in

Fiat: ecco i modelli più venduti in Europa, Panda e 500 guidano la ripresa

Le piccole di casa Fiat continuano ad essere il riferimento della gamma

Il marchio Fiat è stato uno dei brand più colpiti in Europa dal lockdown primaverile. Negli ultimi mesi, sfruttando anche gli eco-incentivi in Italia, Fiat ha registrati dati positivi sul mercato europeo come confermano anche gli ultimi risultati relativi al mese di ottobre. L’analisi delle vendite dei singoli modelli, con i dati aggiornati al mese di settembre, riesce a fotografare lo stato di salute del brand.

A guidare le vendite di Fiat in Europa (come in Italia) sono le “piccole” di famiglia. La Fiat Panda e la Fiat 500, grazie al successo delle varianti Hybrid presentate ad inizio anno, hanno fatto registrare ottimi numeri di vendita in Europa nelle settimane precedenti il secondo lockdown che, inevitabilmente rallenterà ulteriormente il mercato.

La Fiat 500, infatti, ha venduto 17.539 unità a settembre registrando un buon +6.2% nel confronto con lo scorso anno. Il parziale annuo, ovvero i primi 9 mesi del 2020, per la 500 si chiude con 98 mila unità vendute e con un calo del -29.4% maturato integralmente nel corso del primo semestre dell’anno. Ricordiamo che nelle vendite della 500 non è ancora conteggiata la “nuova” 500 elettrica, modello che affiancherà la 500 con motori termici.

Dati positivi arrivano dalla Fiat Panda. La segmento A prodotta a Pomigliano d’Arco, infatti, ha venduto un totale di 17.366 unità in Europa nel corso del mese di settembre (quasi 14 mila sono stati distribuiti in Italia grazie anche all’ecobonus per la Hybrid). Rispetto allo scorso anno, la Panda ha registrato una crescita del +35%. Nel parziale annuo, invece, la Panda fa segnare un totale di 99 mila unità vendute con un calo del -29.1% rispetto allo scorso anno. Panda e 500 registrano numeri molto simili, confermandosi il riferimento della gamma Fiat in Europa.

I dati positivi di Panda e 500 non si riflettono sul resto della gamma. La 500X continua a viaggiare su volumi inferiori rispetto allo scorso anno. Il crossover prodotto a Melfi, infatti, si ferma a 6.339 unità vendute in Europa nel corso del mese di settembre con un calo del -6.4% rispetto all’anno precedente. Nel parziale annuo, la 500X registra 41 mila unità vendute con un calo del -40.9% rispetto al 2019.

Dati poco incoraggianti anche per la Fiat Tipo. La segmento C della casa italiana si ferma a 5.496 unità vendute a settembre, con un calo del -11% rispetto allo scorso anno. Nel parziale annuo, la Tipo si ferma a 38 mila unità vendute facendo registrare un vero e proprio crollo di vendite. Il confronto con l’anno precedente conferma un calo del –41.2%.

Ancora negativi i risultati della 500L che si deve accontentare di 1.873 unità vendute a settembre, con un calo del -3.8% rispetto allo scorso anno. Da inizio anno, la monovolume ha venduto appena 15 mila unità in Europa con un calo del -48% rispetto ai dati raccolti nell’anno precedente.

Da segnalare, infine, gli ottimi risultati del Fiat Ducato. Il veicolo commerciale ha registrato 3.621 unità vendute a settembre con uno straordinario +173% nel confronto con lo scorso anno. Nel parziale annuo, il Ducato raggiunge quota 40 mila unità con una crescita del +35% rispetto ai dati dello stesso periodo dell’anno precedente.

Le novità del futuro di Fiat

Il marchio Fiat, nelle ultime settimane, ha svelato diversi progetti che andranno a rinnovare la gamma nel corso dei prossimi mesi. Il lancio della 500 elettrica rappresenta, sicuramente, il punto di partenza del processo di trasformazione di Fiat. La city car elettrica, dal prossimo anno, dovrebbe garantire volumi significativi (si parla di almeno 70 mila unità prodotte all’anno) contribuendo alla crescita del brand.

Nel frattempo, Fiat ha svelato ed avviato la commercializzazione della Tipo restyling con la nuova Tipo Cross che va ad ampliare la gamma del marchio proponendo un modello che mancava alla line-up del brand. Il crossover di segmento C della famiglia Tipo potrà dare un importante sostengo al brand nel prossimo futuro. Ricordiamo, inoltre, che Fiat ha svelato anche la nuova Panda restyling con diverse novità, soprattutto a livello tecnologico, che potranno garantire una crescita notevole delle vendite al di fuori del mercato italiano.

Per il futuro, il marchio italiano ha ancora diverse novità in arrivo. Nei prossimi mesi debutteranno le varianti Hybrid di 500X e Tipo. Successivamente, partiranno i progetti di nuova generazione che, nei prossimi anni, andranno a rimpiazzare tutti i modelli in gamma oramai giunti alla fine del loro ciclo di vita. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento