in

FCA: vendite in crescita ad ottobre in Europa grazie a Jeep e Fiat

Ecco i dati di vendita di FCA in Europa

fca vendite europa

Il gruppo FCA chiude in positivo il mese di ottobre in Europa, ottenendo un risultato in netta contro tendenza rispetto a quanto fatto registrare dal mercato europeo nello stesso periodo di tempo. Ad ottobre, infatti, FCA ha venduto un totale di 70 mila unità in Europa (UE + UK + Efta) con una crescita del +3.2% nel confronto con i dati registrati lo scorso anno. Nello stesso periodo di tempo, il mercato auto europeo registra un calo del -7.8%.

Il risultato ottenuto ad ottobre da FCA è, in termini di crescita percentuale, il migliore tra i vari gruppi presenti sul mercato europeo. Tra i primi 10 gruppi presenti sul mercato europeo, infatti, solo Renault ottiene dati positivi ad ottobre ma cresce meno dell’1%. Il gruppo FCA, invece, fa segnare un dato decisamente positivo rispetto alla media del mercato con un market share che sale al 6.2% (lo scorso anno era al 5.6%).

Nel parziale annuo, invece, FCA fa registrare un totale di 560 mila unità vendute con un calo percentuale del -30.8% nel confronto con i dati raccolti nello scorso anno. Nello stesso periodo di tempo, in Europa le vendite hanno fatto registrare un calo percentuale del -26.8%. La quota di mercato del gruppo è ora pari al 5.8%, in calo rispetto al 6.1% registrato lo scorso anno.

Da notare che, al termine dei primi 10 mesi dell’anno, FCA è l’ottavo gruppo per unità vendute alle spalle di Volkswagen, PSA, Renault, Hyundai, BMW, Daimler e Toyota. Da notare che solo PSA, azienda con cui verrà fondato il gruppo Stellantis, fa segnare un calo peggiore in termini di unità vendute rispetto ad FCA. Per il gruppo francese, infatti, le vendite sono in calo del -34% nel confronto con lo scorso anno.

Diamo ora uno sguardo alle vendite dei singoli brand di FCA:

Fiat

Il marchio Fiat chiude il mese di ottobre con ottimi risultati. Per il brand torinese, infatti, le vendite complessive in Europa sono state superiori a quota 49 mila unità con una crescita del +5.5% nel confronto con i dati registrati nell’ottobre dello scorso anno. Sui risultati di Fiat pesa moltissimo il dato del mercato italiano. Nel nostro Paese, infatti, il brand ha venduto 25 mila unità con una crescita del +18% ad ottobre.

Nel parziale annuo, Fiat fa segnare un totale di 398 mila unità vendute in tutta Europa nel corso del 2020. Per il marchio italiano questo risultato si traduce in un calo percentuale del -29.3%. La quota di mercato del brand in Europa è ora pari al 4.1%. Da notare che Fiat ha venduto 170 mila unità in Italia nel corso del 2020 con un calo del -30.4%.

200108_fiat_panda-hybrid_03

Jeep

Anche Jeep chiude in positivo il mese di ottobre in Europa. Il brand americano, infatti, fa segnare un totale di oltre 12 mila unità vendute sul mercato europeo con una crescita del +6.7% nel confronto con i dati registrati nel corso del mese di ottobre dello scorso anno. Da notare che circa la metà delle vendite di Jeep in Europa sono legate al mercato italiano dove si registra, ad ottobre, un ottimo +15%.

Nel parziale annuo, invece, Jeep fa segnare un totale di 97 mila unità vendute in Europa. Per il brand, i primi 10 mesi dell’anno si chiudono con un calo percentuale del -32.6% nel confronto con i dati registrati nello stesso periodo dello scorso anno. Circa la metà delle vendite di Jeep arrivano dall’Italia dove si è registrato un calo del -32%.

Lancia

Lancia chiude il mese di ottobre con un totale di 4,717 unità vendute e con un leggero calo, pari al -2.8%, rispetto ai risultati ottenuti nel corso dello stesso periodo dello scorso anno. Nel parziale annuo, Lancia ha venduto un totale 34 mila unità di Ypsilon facendo registrare un calo percentuale del -32.6% nel confronto con i dati dello scorso anno.

Alfa Romeo

Come visto nel nostro articolo d’approfondimento pubblicato oggi, Alfa Romeo fa segnare un mese di ottobre molto negativo. Il brand italiano, infatti, deve accontentarsi di un totale di 3.418 unità vendute nel corso del mese di ottobre con un calo del -20.2% nel confronto con lo stesso periodo dello scorso anno.

Al termine dei primi 10 mesi dell’anno, il risultato di Alfa Romeo è ancora molto negativo. Il brand, infatti, si ferma a poco meno di 28 mila unità vendute nel 2020 con un calo percentuale del -38.9% nel confronto con lo stesso periodo dell’anno passato.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento