in

Nuove Peugeot e-208 ed e-2008 ora offrono di serie il cavo di ricarica rapida

Con questo cavo è possibile sfruttare anche le colonnine di ricarica da 100 kWh

Peugeot e-208 ed e-2008 cavo ricarica rapida di serie

Le nuove Peugeot e-208 ed e-2008 completamente elettriche da oggi possono essere caricate rapidamente utilizzando le colonnine di ricarica pubbliche in corrente alternata o attraverso le wallbox in quanto la casa automobilistica francese offre di serie il cavo di ricarica rapida.

Si tratta di un accessorio che va ad aggiungersi al cavo standard da usare per le prese domestiche con caricatore integrato. In aggiunta, il cavo di ricarica rapida consente di velocizzare i tempi di ricarica della batteria da 50 kWh utilizzata nelle nuove e-208 ed e-2008.

Peugeot e-208 ed e-2008 cavo ricarica rapida di serie
Ecco il cavo ricarica rapida da 22 kW proposto di serie con le Peugeot e-208 ed e-2008

Peugeot e-208 ed e-2008: le due auto elettriche adesso possono sfruttare la ricarica rapida sin da subito

Il cavo ora offerto di serie è un T2 Modo 3 trifase da 22 kW ed è corredato da una custodia dedicata che consente di sistemarlo comodamente nel vano bagagli e proteggerlo da eventuali rotture.

Usando in abbinata il caricatore trifase opzionale da 11 kWh, il cavo di ricarica da 22 kW consente di ridurre parecchio il tempo di carica completa rispetto alla ricarica domestica. Parliamo di circa cinque ore per raggiungere il 100% di carica. Questa nuova dotazione di serie offerta dal brand di PSA consente di ampliare le modalità di ricarica disponibili per le nuove Peugeot e-208 ed e-2008.

Queste possono essere collegate anche alle colonnine in corrente continua da ben 100 kWh che consentono di ricaricare fino all’80% della batteria in appena 30 minuti. Ciò è possibile grazie all’utilizzo di batterie raffreddate a liquido. A pochi mesi dal debutta nel mercato italiano, entrambe le vetture 100% elettriche hanno già conquistato moltissimi italiani.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI