in

Alfa Romeo Giulia arriva in finale al concorso Car of the Year 2018

Al concorso Car of the Year 2018 di Motor Trend, l’Alfa Romeo Giulia arriva in finale

Alfa Romeo Giulia Car of the Year 2018 Motor Trend

Ogni anno, il celebre magazine americano Motor Trend, tra i più famosi presenti nel settore dei motori, nomina un auto e un SUV che è riuscito a distinguersi dalla concorrenza. Quest’anno, la rivista ha deciso di posizionare tra le finaliste dei suoi concorsi due auto di Alfa Romeo, il popolare brand milanese appartenente al gruppo Fiat Chrysler Automobiles.

Parliamo dell’Alfa Romeo Giulia e dell’Alfa Romeo Stelvio. In particolare, lo Stelvio ha ricevuto il premio di SUV of the Year 2018 mentre oggi la berlina di segmento D dell’Alfa Romeo Giulia è risultata fra le finaliste del concorso Car of the Year 2018 di Motor Trend.

Alfa Romeo Giulia Car of the Year 2018 Motor Trend

Alfa Romeo Giulia: Motor Trend porta in finale la berlina sportiva italiana al concorso Car of the Year 2018

In particolare, il popolare magazine americano ha deciso di selezionare fra le finaliste del premio, l’Alfa Romeo Giulia poiché offre ai suoi clienti un piacere di guida magnifico che solo pochissime auto della sua categoria riescono ad offrire.

Motor Trend ha definito anche il suo design come tipicamente italiano e perfettamente in linea con la tradizione Alfa Romeo. Non dimentichiamo neanche i motori che riescono a garantire delle prestazioni davvero buone. Naturalmente, il magazine americano, oltre ad evidenziare le qualità del veicolo, ha rivelato gli aspetti che non hanno molto convinto.

Il primo difetto, ad esempio, riscontrato da Motor Trend sull’Alfa Romeo Giulia, riguarda il pedale del freno la cui risposta non soddisfa pienamente le aspettative degli esperti. Un’altra cosa è l’interfaccia del sistema di Infotainment che non può essere considerato al pari livello di quello presente sulle rivali tedesche, americane e giapponesi.

Alfa Romeo Giulia Car of the Year 2018 Motor Trend

Precisiamo che si tratta anche dello stesso difetto riscontrato sul primo SUV Stelvio. Gli esperti della rivista Motor Trend, tuttavia, riconoscono un aspetto molto importante dell’Alfa Romeo Giulia. Questa è la prima berlina compatta sportiva che da molti anni riesce a tener testa quelle proposte da Audi, BMW e Mercedes cosa che altre case automobilistiche come Infiniti, Jaguar, Acura e Lexus non sono riuscite ancora a fare.

Per poter conquistare il titolo di auto dell’anno 2018, la Giulia dovrà riuscire a vincere in finale su modelli come Honda Accord, Honda Civic Type R, Kia Rio, Kia Stinger, Lexus LC, Porsche Panamera e Tesla Model 3. A questo punto, non ci resta che attendere se la berlina del segmento D del brand del Biscione, appartenente al gruppo Fiat Chrysler Automobiles, riuscirà a portarsi a casa il pregiato titolo.