in

Le vendite di auto elettriche e ibride in Cina tornano a crescere

In Cina, in ottobre sono state vendute 144.000 auto elettriche e ibride plug-in prodotte localmente, circa il 120% in più rispetto allo stesso mese dell’anno precedente

Auto elettriche infrastrutture di ricarica
dsfsdfsdf

In Cina, in ottobre sono state vendute 144.000 auto elettriche e ibride plug-in prodotte localmente, circa il 120% in più rispetto allo stesso mese dell’anno precedente e il 16% in più rispetto a settembre 2020. La flessione conseguente alla nuova politica di sussidi dell’estate 2019 e la pandemia del coronavirus sembra essere stata superata.

Dei 144.000 New Energy Vehicles (NEV), la stragrande maggioranza erano elettrici a batteria, il che equivale a 121.000 auto puramente elettriche, un aumento del 137% rispetto a ottobre 2019. Le vendite di ibridi plug-in sono aumentate di quasi il 59% a 23.000 veicoli. Queste cifre sono state annunciate dalla China Passenger Car Association (CPCA).

Le conseguenze della prima metà dell’anno più debole possono essere viste nelle statistiche CPCA: i dati sulle vendite cumulative per NEV nell’anno in corso erano di circa 780.000 unità alla fine di ottobre. Si tratta del 6% in meno rispetto al corrispondente periodo del 2019.

Secondo il CPCA, Tesla ha venduto 12.143 auto elettriche prodotte in Cina a ottobre, circa il 7% in più rispetto a settembre. Questo pone l’azienda californiana al quarto posto nella classifica dei costruttori dell’associazione. Con 29.711 vendite, la joint venture SAIC-GM-Wuling occupa il primo posto (inclusa l’ auto elettrica in miniatura Hongguang Mini EV), seguita da BYD (22.395 NEV) e SAIC Motor (12.785 NEV).

Alla fine di ottobre, la Società cinese degli ingegneri automobilistici che lavora per il Ministero dell’Industria, ha proposto che solo le auto “rispettose dell’ambiente” siano vendute in Cina a partire dal 2035. A quel punto, oltre il 50% delle vendite sarebbero state veicoli a nuova energia, con gli ibridi che rappresentano il resto del mercato, i motori a combustione pura non sarebbero più consentiti. All’inizio di novembre, il Consiglio di Stato ha accolto queste proposte nei suoi obiettivi NEV fino al 2025.

Ti potrebbe interessare: I NEV rappresenteranno il 50% delle vendite complessive di auto in Cina entro il 2035

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento