in

Fiat Toro raggiunge la soglia delle 300.000 unità prodotte

Nei prossimi mesi, il pick-up dovrebbe ricevere il nuovo Firefly Turbo 1.3

Fiat Toro S-Design

Sin dal suo lancio ufficiale in Brasile, il Fiat Toro è stato un successo in termini di vendite. Nelle scorse ore, la casa automobilistica torinese ha annunciato di aver raggiunto il traguardo delle 300.000 unità prodotte. Dal suo lancio avvenuto nel 2016, il pick-up ha collezionato record di vendite anno dopo anno.

Herlander Zola, direttore del marchio Fiat e delle operazioni commerciali in Brasile, ha dichiarato: “Il Fiat Toro è sicuramente un veicolo che ha cambiato la storia di Fiat. È stato un successo immediato in termini di vendite sin dall’inizio. L’approvazione da parte dei consumatori viene dimostrata dai risultati che abbiamo raggiunto, con una quota di mercato del 92% nel segmento C di pick-up accumulata quest’anno“.

Fiat Toro Ultra
Fiat Toro tre quarti posteriore

Fiat Toro: nello stabilimento 4.0 a Pernambuco sono state prodotte 300.000 unità

Il Fiat Toro è riuscito a conquistare il mercato brasiliano in quanto ha dato inizio ad un nuovo segmento dei pick-up nel grande paese sudamericano, diventando un punto di riferimento in termini di versatilità, prestazioni e design. Con tutte le sue caratteristiche, il Toro è in grado di accontentare un pubblico con interessi ed esigenze differenti.

Grazie a funzionalità che uniscono il comfort alla praticità con un ampio cassone e l’innovazione con l’inedito portellone posteriore ad apertura laterale, il modello si rivolge sia alle famiglie che ai lavoratori. Attualmente, il veicolo viene prodotto nello stabilimento 4.0 a Pernambuco, seguendo rigorosi standard di qualità.

Fiat Toro

Oltre ad essere venduto in Brasile, il pick-up viene esportato in altri paesi dell’America Latina come Argentina, Uruguay, Paraguay e Cile. Nella stessa fabbrica vengono prodotte anche le Jeep Compass e Renegade con cui condivide la piattaforma. Nella gamma della futura Stellantis, il Toro si posiziona tra i pick-up leggeri come il nuovo Strada e quelli di medie dimensioni come il Peugeot Landtrek.

La gamma delle motorizzazioni è costituita da propulsori 1.8 con potenza fino a 139 CV e 2.0 diesel da 170 CV e trazione 4×4, abbinato a dei cambi automatici a 6 o 9 rapporti. In aggiunta, il Fiat Toro dovrebbe ricevere il nuovo motore Firefly turbo 1.3 da 150 CV e 270 nm di coppia massima.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento