in

La nuova Peugeot 308 svela dettagli interessanti in nuove foto spia

La nuova generazione della Peugeot 308 è stata scoperta, rivelando molto più chiaramente il suo design

Nuova Peugeot 308
Nuova Peugeot 308

La nuova generazione della Peugeot 308 è stata scoperta, rivelando molto più chiaramente il suo design. La nuova generazione della Peugeot 308 sarà presentata ufficialmente nei primi giorni di marzo 2021. Sebbene manchino ancora alcuni mesi, queste nuove foto spia mostrano i contorni della nuova 308 più definiti e netti, rivelando dettagli molto particolari che segnano una distanza importante con la 208 e la 508.

Nuova Peugeot 308: le ultime foto spia rivelano interessanti dettagli su come sarà il nuovo modello che dovrebbe debuttare a marzo

Le foto spia confermano che Peugeot ha conservato le proporzioni della compatta, così come la forma accattivante della superficie in vetro, un po’ più allungata e con un piccolo aumento di lunghezza, aumentando la sportività del modello. Ma sicuramente le maggiori novità riguardano il posteriore. Qui notiamo la presenza di nuovi gruppi ottici, che presentano un design e una distribuzione diversa dagli altri modelli di Peugeot.

Ricordiamo infine che la gamma di motori della nuova Peugeot 308 disporrà di propulsori benzina, diesel e due ibridi plug-in. Si tratterà di Blocchi di tre e quattro cilindri da 1.2 litri PureTech e 1.5 Blue HDi la stragrande maggioranza con cambio automatico a 8 rapporti di serie. L’opzione più efficiente riceverà il marchio “Hybrid” e produrrà 225 CV.

Ti potrebbe interessare: Peugeot Partner, Expert e Boxer protagonisti ai What Car? Van Awards

Nuova Peugeot 308
Nuova Peugeot 308: le ultime foto spia rivelano interessanti dettagli su come sarà il nuovo modello che dovrebbe debuttare a marzo

Ti potrebbe interessare: Nuova Peugeot 208: cambia la gamma con prezzi di partenza di 15.700 euro

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento