in

Rinviata la consegna delle nuove Peugeot 3008 e 5008

In Francia a causa del secondo lockdown si allungano i tempi di consegna delle nuove 3008 e 5008

Nuova Peugeot 3008 Black Pack

Anche se il secondo lockdown che la Francia sta affrontando da giovedì sera scorso non è così rigido come il primo, le sue conseguenze si fanno già sentire sul lancio di nuovi prodotti automobilistici.

Le fabbriche continuano a funzionare e le consegne possono ancora essere effettuate su appuntamento, ma il divieto di recarsi a piedi dalle concessionarie complica necessariamente la comunicazione con i produttori. Secondo le nostre informazioni, Peugeot è una delle prime case automobilistiche a essere costretta a posticipare il lancio dei suoi modelli. E non ci riferiamo a modelli qualsiasi, visto che si tratta delle sue Peugeot 3008 e 5008 appena rinnovate.

Di fatto imbarazzante, questa situazione è ancora più dannosa perché la casa del Leone era riuscita a tornare a tempi di consegna ragionevoli dopo il primo contenimento e la chiusura totale della produzione. In realtà chi ha già ordinato una 3008 potrà senza dubbio prendere in consegna l’auto nel corso di dicembre, ma per gli altri bisognerà aspettare ancora molto.

Mentre è teoricamente possibile acquistare un’auto su Internet e non vederla mai prima di prenderla in consegna, diventa difficile poterla acquistare dal vivo e ritirarla.

Per ora la riapertura delle concessionarie al pubblico è prevista, come altre attività non essenziali, il 1 ° dicembre. Ma ovviamente rimane condizionato all’evoluzione dell’epidemia di Covid-19. Per il momento, il governo ha in programma una rivalutazione tra 15 giorni sull’apertura di queste attività.

Ti potrebbe interessare: Nuova Peugeot 3008 ora può essere scelta con il pacchetto Black Pack

Nuova Peugeot 5008 Spagna

Ti potrebbe interessare: Nuova Peugeot 208: cambia la gamma con prezzi di partenza di 15.700 euro

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento