in

Finali Mondiali Ferrari: l’evento di quest’anno è stato posticipato

La casa automobilistica modenese avrebbe potuto sfruttare l’evento per presentare una nuova auto da corsa o sperimentale

Finali Mondiali Ferrari posticipato coronavirus

Ferrari ha annunciato nelle scorse ore che dovrà posticipare l’evento Finali Mondiali Ferrari 2020 a causa delle ultime restrizioni in vigore in Europa volte a prevenire la diffusione del coronavirus.

L’evento era originariamente previsto sul Circuito di Yas Marina di Abu Dhabi ed era già stato riprogrammato per svolgersi sul Circuito di Misano dal 5 all’8 novembre. La casa automobilistica modenese ha dichiarato di essere impegnata in un’ulteriore riprogrammazione dell’evento.

Finali Mondiali Ferrari posticipato coronavirus
Finali Mondiali Ferrari, l’evento era previsto sul Circuito di Misano dal 5 all’8 novembre

Finali Mondiali Ferrari: il coronavirus fa saltare un altro evento importante

In questo momento, diversi paesi europei stanno limitando questo tipo di eventi almeno fino alla fine di novembre per combattere il nuovo aumento di casi di COVID-19 registrato nelle ultime settimane. Ciò significa che al momento è difficile ipotizzare le future date in cui si svolgeranno le Finali Mondiali Ferrari 2020.

Questa manifestazione ha l’obiettivo di celebrare la fine della stagione del Motorsport ed è aperta al pubblico. Tale occasione viene sfruttata anche come ultimo appuntamento per alcuni dei programmi di gare GT monomarca di Ferrari, nonché per il track day di Corse Clienti.

Quest’ultimo vede i proprietari delle auto da corsa di Ferrari e delle auto sperimentali (come la FXX-K Evo) riunirsi per un weekend di azione in pista, il tutto organizzato da Ferrari. Alcune volte, il cavallino rampante ha utilizzato le Finali Mondiali Ferrari per svelare al pubblico una nuova auto da corsa o sperimentale. Ad esempio, proprio la Ferrari FXX-K Evo ha debuttato durante l’evento del 2017.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento