in

Alfa Romeo Racing ancora con Giovinazzi e Raikkonen nel 2021!

Il team gestito da Frederic Vasseur riconferma l’attuale line up di piloti: un attestato di stima per una coppia ben assortita e affiatata

Raikkonen e Giovinazzi

Anche nel 2021 la line up di piloti Alfa Romeo Racing rimane quella attuale. Sono stati infatti appena riconfermati Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi, un ulteriore segnale di continuità per il team italo elvetico che conferma la sua coppia di piloti a poche ore dallo splendido Gran Premio della Toscana in programma a Imola.

C’è di che sorridere soprattutto pensando ad Antonio Giovinazzi il cui futuro era apparso molte volte in bilico per il continuo balzello di nomi che venivano spesso accostati al suo sedile, a cominciare da Mick Schumacher. È andata quindi molto bene per il pilota di Martina Franca che comunque molto spesso ha dimostrato di sapersi destreggiare molto bene con una monoposto poco competitiva: insomma, le cose buone fatte vedere fin qui hanno pagato e hanno messo una bella pietra sopra il suo prossimo futuro che sarà ancora marchiato dal Biscione. Nessun dubbio invece su Kimi Raikkonen del quale mancava ormai solamente l’ufficialità.

C’è soddisfazione in Alfa Romeo

La soddisfazione nell’avere a disposizione un pilota italiano su una monoposto a marchio fortemente tricolore, viene rimarcata anche da Mike Manley il quale ha ammesso che dallo stesso Antonio Giovinazzi si aspetta “progressi dal punto di vista tecnico ma anche per quello che riguarda le prestazioni in pista, in modo da aggiungere nuovi capitoli alla lunga e gloriosa storia di Alfa Romeo in Formula 1”. Un forte richiamo alla storia per l’Alfa Romeo che con un italiano, Nino Farina, aveva vinto il mondiale 1950 che apriva le porte alla storia della Formula 1.

Raikkonen e Giovinazzi
Raikkonen e Giovinazzi hanno dimostrato da sempre una concreta amicizia che fa di certo bene alla squadra

È una scelta di fiducia quella riposta in Antonio Giovinazzi, che in questo modo si lascia alle spalle l’arrembante fiato sul collo proferito dai numerosi talenti della Ferrari Driver Academy che speravano in un immediato futuro nella massima serie. Si può dire che il pilota pugliese gode di grande stima in Alfa Romeo ma anche nell’ambiente della Formula 1. Ad oggi ha totalizzato tre punticini, due durante il Gran Premio di apertura della stagione, in Austria, e uno al Nurburgring mentre in qualifica è stato spesso davanti al sempreverde Kimi Raikkonen. Antonio ha ammesso che “l’Alfa Romeo Racing è stata la mia casa, la mia famiglia in Formula 1 da due stagioni a questa parte. Sono felice che il rapporto si sia prolungato per un ulteriore anno. L’intera squadra ha riposto in me moltissima fiducia e io ho cercato sempre di dare il massimo per ripagarla con impegno e tanto lavoro. Abbiamo quindi ottenuto dei buoni risultati e sento di aver contribuito al progresso del team, anche se la strada è ancora lunga e c’è tanto altro da fare assieme. Ci sarà molta continuità tra questa stagione e quella che verrà, quindi tutto quello su cui lavoreremo da oggi alla fine dell’anno sarà utile per il 2021. Siamo pronti a dare tutto quello che abbiamo!”.

Raikkonen ancora sugli scudi a oltre 41 anni

Come sempre affianco ad Antonio Giovinazzi ci sarà anche Kimi Raikkonen. Il finlandese conferma la sua presenza per un ulteriore anno all’invidiabile soglia anagrafica di 41 anni appena compiuti! Il buon Kimi è ancora un gran pilota e non rinuncia a tirare fuori dal cilindro prestazioni di rilievo, se avesse a disposizione una monoposto performante sarebbe in grado di realizzare realmente ottime cose.

Raikkonen aprirà quindi la nuova stagione in Formula 1 lì dove l’aveva cominciata, visto che era approdato nel Circus proprio a bordo della Sauber che oggi fa da base al team Alfa Romeo Racing. Insomma, l’intenzione di mollare manca e va bene così: ricordiamoci che a Portimao il suo primo giro è stato un capolavoro di sorpassi e tenacia degno del migliore ventenne del lotto. Le parole di Kimi sono un vero e proprio attestato di stima nei confronti del team col quale ha debuttato nella massima serie: “in Alfa Romeo Racing mi sento a casa, è una seconda famiglia. Molta gente che era qui 19 anni fa quando ho debuttato in Formula 1 è qui ancora oggi. L’atmosfera che si respira in Alfa Romeo è decisamente unica ed è ciò che mi dà la motivazione per continuare e andare avanti. Non sarei qui se non credessi nel progetto e in tutto il team, ma anche nel fatto di poter realizzare assieme alla squadra tutto quello che sento di poter fare. Qui si dà valore vero al lavoro, più che alle solite parole e questo si abbina al mio stile. Non vedo l’ora di ricominciare il prossimo anno sperando anche di fare qualche cosa in più rispetto ad ora ma anche già a partire dai prossimi appuntamenti”.

Soddisfatto Frederic Vasseur

Non può mancare anche la soddisfazione di Frederic Vasseur. Il team principal di Alfa Romeo Racing aveva più volte paventato la possibilità che a rimanere anche per il 2021 fosse stata l’attuale formazione di piloti, il pronostico è stato quindi rispettato: “siamo davvero felici del fatto che il nostro team continuerà a lavorare ancora con Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi anche per la prossima stagione. Kimi è sicuramente un pilota che non necessita di presentazioni, il suo talento è ben visibile ormai da moltissimi anni e ancora oggi ha tantissima passione e la stessa motivazione ogni volta che si mette al lavoro. Riesce a ottenere il 100% dalla monoposto e si comporta da grande leader con tutti quelli che lavorano con lui”.

Tanta stima anche per Antonio Giovinazzi, quella espressa dallo stesso Vasseur: “Antonio ha terminato la scorsa stagione crescendo molto. Ora ha ripreso da dove aveva terminato continuando a migliorare sotto ogni aspetto in questo 2020. Sia in pista che nei briefing con gli ingegneri gioca un ruolo importantissimo per tutto il team: si è meritato il prolungamento di contratto per il 2021. La sua etica di lavoro e il suo impegno nei confronti della squadra, oltre al suo entusiasmo contagioso, sono tutti elementi fondamentali per l’Alfa Romeo Racing”.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento