in

Acquisto auto: gli italiani preferiscono sempre di più farlo online

Molti italiani hanno cambiato il proprio parere nell’acquistare un’auto direttamente online

comprare auto online

Uno studio condotto in Europa da AutoScout24 rivela che le previsioni di vendita di auto online in Italia potrebbero superare il 10% del totale nei prossimi 10 anni. Parliamo di una crescita sostanziale se consideriamo che dal 2018 hanno rappresentato solo l’1% del complessivo. Le previsioni fatte dal noto sito Internet superano anche la media europea.

Secondo l’indagine, il 57% degli automobilisti intervistati ha intenzione di acquistare una nuova vettura completamente online. Il nostro Bel Paese ha superato Belgio (0,9% nel 2018 e 6,9% nel 2030), Germania (1,8% nel 2018 e 6,5% nel 2030), Austria (1,8% nel 2018 e 5,6% nel 2030) e Olanda (1,7% nel 2018 e 5,4% nel 2030).

Acquistare-unauto-nuova-online.
Acquisto auto, oltre la metà degli automobilisti intervistati preferisce farlo online

Acquisto auto: le vendite online potrebbero superare il 10% del totale fra 10 anni

La quota totale di nuove auto vendute tramite Internet dovrebbe attestarsi sull’8% nel 2030 rispetto al 2% registrato nel 2018, quindi maggiore delle percentuali rilevate da AutoScout24 per le nazioni succitate. Soltanto la Francia dovrebbe superare l’Italia in quanto due anni fa le vendite di auto online hanno rappresentato il 3,9% del complessivo mentre per i prossimi 10 anni questa percentuale dovrebbe superare il 13%.

Gioia Manetti, Vice President International e CEO Southern Europe di AutoScout24, ha dichiarato: “Il mondo automotive si affaccia in modo deciso al trend dell’online transaction, pur se con ritardo rispetto ad altri settori: ci si aspetta che in Europa tra 10 anni oltre l’8% delle transazioni avverrà online, con l’Italia in grado di superare il 10%. Stiamo vivendo un momento di cambiamento senza precedenti nella storia recente. Tutti i Paesi si muovono in questa direzione, seppur con tassi di crescita differenti, ed in questo senso l’emergenza Covid-19 è stato un importante acceleratore del processo di digitalizzazione degli attori della filiera“.

Manetti ha proseguito dicendo: “I consumatori sono ormai pronti ormai a trasferire le abitudini di acquisto online anche all’auto, lo dimostra la percentuale di consumatori che si dichiarano propensi a spendere più di 5K euro per un singolo acquisto online, lo dimostrano gli strumenti di pagamento sempre più evoluti utilizzati in Europa. Lo dimostra il fatto che si sono vendute auto online pur in lockdown, ‘creando’ o ‘adattando’ i processi esistenti. È ovvio che per il futuro di questo canale sarà determinante la velocità ed efficacia con cui i player sapranno evolvere piattaforme e processi ad un acquisto online“.

L’acquisto di auto online ha diversi vantaggi e allo stesso tempo svantaggi

La ricerca condotta da AutoScout24 rivela che l’impossibilità di vedere dal vivo l’auto, conoscere la valutazione dell’usato fatta dalla concessionaria e l’assenza di relazione con il venditore sono le principali barriere che oggi hanno i consumatori nell’acquisto di una vettura online. Al contrario, il prezzo più conveniente, la possibilità di comparare le offerte e le condizioni verificate dell’auto scelta sono i motivi principali che spingono all’acquisto sfruttando il Web.

La ricerca di AutoScout24 riporta che gli italiani sono i più ottimisti in Europa per quanto riguarda il rapporto fra auto e acquisti online. Inoltre, quasi 1 italiano su 4 ha modificato in maniera positiva il proprio parere nei confronti del comprare online l’auto mentre il 53% afferma che questo canale rappresenta una buona alternativa a quello tradizionale.

Manetti ha concluso dicendo: “I marketplace auto rappresentano, oggi come non mai, un ponte digitale imprescindibile, che unisce reale e virtuale, favorendo il contatto tra cliente e venditore e rendendolo più facile, diretto e immediato. Essi diventano sempre più punto di riferimento nella scelta e nell’acquisto dell’auto e si stanno evolvendo rapidamente integrando quanto serve per poter vendere auto online, dal pagamento allo scambio di contratti vincolanti, dall’appuntamento in concessionaria alle soluzioni di finanziamento etc. Player che già offrono soluzioni di acquisto online, più o meno completo, come AutoScout24 in Europa, hanno assistito ad un’accelerazione nell’adozione di tali soluzioni, con soddisfazione crescente di tutti gli attori coinvolti, e sono a disposizione di coloro i quali vogliano beneficiare in modo rapido ed efficace della crescita del commercio online di auto. Nel nostro caso siamo orgogliosi di potere affermare di esserci mossi già alcuni mesi prima della crisi, in linea con il nostro obiettivo che ci vede da sempre impegnati non solo nell’intercettare i bisogni di consumatori e dealer, ma nell’anticiparli“.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento