in ,

Dodge Charger con Hellephant di SpeedKore testata sul banco di prova | Video

Il motore V8 da 7 litri prodotto da Mopar riesce a scaricare oltre 900 CV sulle ruote posteriori

Dodge Charger Hellephant SpeedKore

SpeedKore è una società di tuning molto famosa per aver progettato alcuni veicoli che riescono a combinare perfettamente vecchia e nuova scuola. L’ultimo progetto realizzato dal tuner con sede nel Wisconsin riguarda una Dodge Charger del 1970 con il motore più prestante realizzato da Mopar fino ad ora.

Stiamo parlando dell’Hellephant da 7 litri che riesce a sviluppare una potenza di 1014 CV e 1288 nm di coppia massima. I fondatori Jim Kacmarcik e Dave Salvaggio hanno iniziato costruendo parti in fibra di carbonio per muscle car e col e passare del tempo la loro attività è diventata famosa per varie creazioni stravaganti.

Dodge Charger Hellephant SpeedKore
Dodge Charger by SpeedKore, ecco il motore Hellephant V8 da oltre 1000 CV

Dodge Charger: SpeedKore testa sul banco di prova la muscle car con Hellephant V8

Se ciò non bastasse, il tuner ha modificato una BMW 3.0 CS nientemeno che per Robert Downey Jr, famoso attore che ha interpretato Iron Man. Persino Ralph Gilles di FCA è un cliente di questa azienda.

Ritornando alla speciale Dodge Charger con motore Hellephant, l’ultimo video pubblicato su Instagram da SpeedKore ci mostra l’auto sul banco di prova presso Gearhead Fabrications, un negozio specializzato in pacchetti performance per applicazioni Hemi. L’unico indizio che conosciamo fino ad ora, oltre alle specifiche del propulsore, è il cambio automatico ZF 8HP90 a 8 rapporti.

L’unica foto del vano motore della speciale muscle car non rivela alcuna modifica al sistema di sovralimentazione e ai coperchi delle valvole che vengono forniti di serie in nero anziché argento/arancione. Con ogni probabilità, la speciale Dodge Charger realizzata da SpeedKore riesce a scaricare 900 CV sulle ruote posteriori.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento