in

Il sindacato CFDT critica il riacquisto di azioni da parte di PSA da Dongfeng

Il CFDT, 5 ° sindacato di PSA, ha espresso la sua rabbia per il riacquisto di azioni da Dongfeng da parte di PSA

PSA
PSA

Il CFDT, 5 ° sindacato di PSA, ha espresso la sua rabbia in un comunicato lunedì dopo l’acquisizione da parte della casa automobilistica di dieci milioni di azioni detenute da Dongfeng per poi annullarle, per abbattere la partecipazione al capitale cinese di PSA.

“Mentre le restrizioni colpiscono i settori dell’azienda, con i dipendenti di PSA che sono stati gravemente colpiti dal lavoro a orario ridotto, PSA ha appena riacquistato, per 164 milioni di euro, più di 10 milioni di azioni di Dongfeng che saranno puramente e semplicemente distrutte ”, deplora il sindacato in un comunicato stampa.

L’obiettivo è abbassare la partecipazione della casa automobilistica cinese nel capitale di PSA (marchi Peugeot, Citroën, DS, Opel, Vauxhall) al fine di facilitare la fusione con Fiat-Chrysler (FCA), che necessita di validazione da parte dell’amministrazione americana, sostiene il CFDT.

“Questa operazione, per noi, è abbastanza scioccante”, ha dichiarato Christine Virassamy, rappresentante sindacale di CFDT. “Sarebbe stato più saggio investire pesantemente in ricerca e sviluppo”, ha continuato .

“Abbiamo una situazione molto complicata a causa del Covid, abbiamo una crudele carenza di personale che mette in grande tensione le fabbriche”, ha spiegato la signora Virassamy, qualificando l’operazione come “soldi buttati”. La sindacalista ha detto: “chiediamo ai dipendenti di essere resilienti. La direzione avrebbe potuto scegliere di non cancellare le quote, e di ridistribuirle, ad esempio, ai dipendenti del gruppo”, ha dichiarato inoltre la CFDT.

Ti potrebbe interessare: Psa Retail offre sconti fino al 45% sui veicoli Peugeot usati a Saragozza

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento