in

Nuova Opel Astra: c’è chi la immagina così

La nuova generazione dell’auto dovrebbe sorgere sulla piattaforma EMP2 di PSA

Nuova Opel Astra render

Dopo aver popolato la sua gamma di SUV con Grandland, Crossland e la nuova generazione del Mokka, il prossimo anno sarà ancor più interessante in quanto Opel lancerà la nuova generazione dell’iconica Opel Astra. In base alle ultime indiscrezioni trapelate su Internet, la compatta tedesca sarà basata per la prima volta su una piattaforma di PSA che prenderà il posto della vecchia di General Motors.

Addetti ai lavori sostengono che la nuova Astra avrà il frontale del nuovo Mokka, il primo modello della casa automobilistica tedesca a portare con sé il nuovo linguaggio stilistico il quale comprende anche il frontale Vizor. Oltre alla versione compatta a cinque porte, il marchio di gruppo francese prevede di lanciare anche la variante station wagon.

Nuova Opel Astra render
Nuova Opel Astra, la prossima generazione dovrebbe avere il nuovo frontale Vizor

Nuova Opel Astra: la prossima generazione della compatta debutterà nel 2021

Le misure complessive ddella nuova generazione non dovrebbero differenziarsi molto da quelle proposte dal modello attuale, ossia 4,37 metri di lunghezza, 1,80 metri di larghezza e 1,48 metri di altezza. Anche il vano bagagli dovrebbe proporre più o meno la stessa capacità di 370 litri.

Come detto poco fa, l’Opel Astra 2022 dovrebbe sorgere sulla piattaforma EMP2, la stessa utilizzata per Citroën C5 Aircross, DS 7 Crossback, Peugeot 308 e altri modelli, abbinata ai motori a benzina PureTech, diesel BlueHDi e versioni ibride plug-in. Quest’ultima dovrebbe sviluppare una potenza complessiva di 225 CV grazie a un motore turbo benzina da 1.6 litri abbinato a un propulsore elettrico e alla trazione anteriore.

Nuova Opel Astra render

Tuttavia, la nuova Opel Astra potrebbe essere offerta anche in versione Hybrid4 con un secondo propulsore elettrico montato sull’asse posteriore e una potenza totale di 300 CV. In futuro, il brand tedesco potrebbe anche annunciare un modello 100% elettrico sfruttando la nuova piattaforma eCMP sempre di PSA utilizzata già sulla Corsa-e (e non solo).

Per quanto riguarda le caratteristiche presenti a bordo, sicuramente la nuova generazione della compatta tedesca potrà contare sulla tecnologia di guida semi-autonoma di Livello 2 e un sistema di infotainment di nuova generazione.

Al momento non abbiamo ancora delle foto spia da potervi mostrare ma nell’articolo trovate un progetto digitale realizzato da Motor1.com che ci mostra come potrebbe essere il design finale della nuova Opel Astra.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento