in

In Francia ecotassa fino a 50.000 euro per le sportive: disegno legge

Una proposta di legge. Al vaglio della politica. Che comunque ha stanziato incentivi forti

ecotassa

In Francia ecotassa fino a 50.000 euro per le sportive: disegno legge. Sul web, leggerete che c’è già la supertassa. No, non è così. Leggerete che la tassa è di 50.000 euro. No, non è così: è fino a 50.000 euro. Di vero c’è che un disegno legge lo prevede. Il tutto all’attenzione della politica. Se il ddl diverrà legge, allora la tassa entrerà in vigore nel 2022. Pur tuttavia, va detto che la Francia è da imitare in fatto di incentivi: 8 miliardi di euro. Questo non va dimenticato. Da confrontare coi nostri tristissimi 500 milioni: paragone incredibile.

In Francia ecotassa fino a 50.000 euro per le sportive: perché

La mega tassa mira a eliminare o limitare le vetture che inquinano di più. È la guerra dichiarata dal Governo transalpino. La penalità massima oggi è di 20.000 euro: raddoppiata nel 2021 e portata a 50.000 euro nel 2022.

Una escalation di tassazione per proprietari di supercar e hypercar, ma anche per chi ha SUV, berline e wagon (quelle aggressive) a elevate prestazioni.

La soglia per l’ecotassa francese

Oggi, paga chi ha un’auto che supera i 138 g/km di CO2 con una tassazione progressiva da 50 euro a salire. Poi, si potrebbe scendere a 131 g/km nel 2021 e a 123 g/km nel 2022.

Pertanto, la tassa sale; la soglia scende. Cocktail micidiale in Francia.

In più, forse, si potrebbero ridurre i contributi statali all’acquisto di veicoli: gli incentivi per le elettriche scenderebbero da 7.000 a 6.000 euro. Gli ecobonus  per le ibride plug-in da 2.000 a 1.000 euro. Un taglio di 1.000 euro ovunque, quindi.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento