in

Coronavirus: il 67% degli italiani vorrebbe usare l’auto privata per spostarsi

Gli incentivi rappresentano una grande opportunità per aggiornare il parco circolante italiano ad oggi abbastanza vecchio

Coronavirus auto privata

L’ultimo studio condotto da Continental, realizzato in collaborazione con l’Istituto di ricerca Euromedia Research, ha rivelato che il 46% degli italiani prova emozioni negative come fastidio, ansia e paura.

Durante la presentazione dei risultati, avvenuta a Milano in conferenza stampa, Alessandro De Martino – amministratore delegato di Continental Italia – ha dichiarato che “l’auto privata è il mezzo di trasporto che garantisce sicurezza in tutte le sue accezioni, compresa quella sanitaria, oggi divenuta di drammatica attualità“.

Coronavirus auto privata
Coronavirus, oltre la metà degli italiani intervistati da Continental vorrebbe avere un’auto privata

Coronavirus: l’auto privata oggi garantisce sicurezza e protezione per le persone

Lo studio Osservatorio mobilità e sicurezza è stato condotto dal noto produttore tedesco di pneumatici intervistando 2500 persone. Il 67% di questi ultimi ha affermato di preferire l’auto privata come mezzo per spostarsi in città. Tuttavia, soltanto una persona su due ha la possibilità di utilizzare una vettura.

Tutte le persone intervistate hanno paura di contrarre il coronavirus usando un mezzo di trasporto pubblico, soprattutto gli over 65. La stessa indagine rivela, inoltre, che un intervistato su tre afferma di voler acquistare un nuovo veicolo.

In merito a ciò, De Martino ha spiegato che gli incentivi sono una grande opportunità per aggiornare il parco circolante italiano ed ottenere al contempo una mobilità sicura e sostenibile dal punto di vista ambientale.

Hai le notifiche bloccate!!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento