in

Acquisto auto: l’80% degli acquirenti preferisce ancora recarsi in concessionaria

Lo studio è stato condotto nel Regno Unito da eBay Motors Group

Concessionari vendite online coronavirus

Il 56% degli acquirenti di auto desidera ancora visitare un concessionario per l’acquisto della prossima vettura. Questo dato emerge da una ricerca condotta da eBay Motors Group e inoltre afferma che il 24% probabilmente farà visita a uno showroom.

Soltanto il 6% ha dichiarato che sicuramente non visiterebbe un concessionario se può evitarlo mentre il 6% non lo farebbe in alcun caso e l’8% è indeciso. Questo studio è stato condotto su un campione di 529 visitatori del sito Motors.co.uk nei mesi di agosto e settembre e ha avuto l’obiettivo di valutare come il coronavirus stesse influenzando le decisioni durante l’acquisto di una nuova auto.

Acquisto auto, soltanto il 6% non vuole recarsi nello showroom di persona

Acquisto auto: molti acquirenti desiderano ancora recarsi fisicamente in concessionaria

Marc Robinson, responsabile vendite di eBay Motors Group, ha dichiarato: “La nostra ricerca mostra quanto sia importante l’interazione personale con i concessionari per la maggior parte degli acquirenti di auto che stanno attualmente valutando il loro prossimo acquisto”.

Robinson ha proseguito dicendo: “I concessionari in tutto il paese hanno lavorato duramente per riaprire e vendere il più normalmente possibile, rispettando le regole del governo sul distanziamento sociale e la nostra ricerca mostra che questo sta soddisfacendo una chiara esigenza dei consumatori, in particolare per vivere un’esperienza fisica in concessionaria e toccare con mano il metallo delle auto presenti nei piazzali e discutere dell’acquisto faccia a faccia con i venditori”.

Il responsabile vendite ha concluso dicendo: “Riteniamo che i concessionari possono essere flessibili nel loro approccio e combinare informazioni e servizi online completi insieme a un’esperienza offline rassicurante in modo da restare nella posizione migliore per garantire vendite future”.

Lo stesso studio ha anche scoperto che l’interazione nella vita reale con un rivenditore dall’inizio del processo di acquisto è importante per gli acquirenti. Dopo aver trovato un’auto online, il 39% degli automobilisti intervistati ha dichiarato che avrebbe telefonato direttamente un concessionario, il 28% sceglierebbe di recarsi direttamente presso lo showroom, il 22% avrebbe inviato prima un’e-mail, il 6% avrebbe mandato un SMS e solo il 4% userebbe prima la live chat.

In merito a ciò, il responsabile di eBay Motors Group ha detto: “La ricerca indica che il COVID-19 potrebbe aver aumentato le aspettative dei consumatori in merito ai tempi di risposta del rivenditore, come evidenziato dal fatto che le telefonate sono il metodo di contatto preferito per il 39% dei consumatori e che il 42% degli acquirenti si aspetta una risposta a un’e-mail o a un SMS in 1 ora”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento