in

Raikkonen e Giovinazzi pronti per l’appuntamento russo di Sochi

I due piloti dell’Alfa Romeo Racing si preparano per Sochi ammettendo quelli che sono i loro pensieri dopo l’ultimo appuntamento del Mugello

Raikkonen e Giovinazzi

Tutto sommato il Gran Premio della Toscana Ferrari 1000 ha rappresentato una piccola boccata di ossigeno per l’Alfa Romeo Racing visto che il sempre pimpante Kimi Raikkonen è riuscito ad agguantare due punti (che potevano essere il doppio se non avesse ricevuto una penalità che dall’ottavo posto lo ha relegato al nono), i primi di questa stagione 2020 per lui e i secondi per il team dopo i medesimi raccolti da Antonio Giovinazzi in Austria.

L’Alfa Romeo consolida quindi il suo ottavo posto in classifica costruttori, lasciandosi dietro soltanto la Haas e la Williams. Dopo un estenuante tris di eventi che hanno compreso Spa, Monza e appunto il Mugello, il Circus vira verso la Russia per la tappa di Sochi: decimo appuntamento stagionale.

Si punta a concludere in zona punti

A Sochi Kimi Raikkonen ha già agguantato due podi, ma su sei edizione corse sulle rive del Mar Nero il finlandese non possiede comunque ricordi particolarmente positivi visto che per esempio lo scorso anno aveva terminato in 13esima piazza sempre sull’Alfa Romeo Racing.

“A Sochi ho avuto spesso molta sfortuna, ma non sono uno che guarda spesso al passato o da molto peso alle statistiche. L’obiettivo è provare a sfruttare ciò che abbiamo oggi a disposizione. Al Mugello ci siamo guadagnati l’accesso in Q2 e quindi siamo riusciti anche a chiudere in zona punti. Possiamo quindi essere competitivi a centro gruppo contro chi solitamente è davanti a noi. Vogliamo confermarci su quei livelli” ha ammesso Kimi Raikkonen.

Discorso differente per Antonio Giovinazzi che al Mugello è stato purtroppo vittima di un pauroso incidente per fortuna senza conseguenze. A dire il vero anche a Sochi, lo scorso anno, Antonio non andò oltre le prime curve visto che il giovane pilota di Martina Franca è rimasto coinvolto in un incidente con Grosjean e Ricciardo: “la frustrazione del Mugello è stata forte anche perché Kimi ha dimostrato che la monoposto era abbastanza performante. Non vedo l’ora di spingere e di ottenere l’accesso alla Q2 per poi puntare ai punti. Con Sochi ho un conto in sospeso dopo la breve gara di un anno fa” ha aggiunto Giovinazzi.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento