in

Citroën e-SpaceTourer: partono gli ordini in Italia da 48.250 euro

Disponibili due allestimenti diversi dedicati ai privati e ai professionisti

Citroën e-SpaceTourer

Citroën ha annunciato nelle scorse ore l’apertura degli ordini per la Citroën e-SpaceTourer per il mercato italiano. La vettura arriverà nel nostro Bel Paese in due versioni: una standard dedicata ai clienti privati e la Business rivolta ai professionisti. L’arrivo nelle concessionarie è previsto verso la fine del 2020 con un prezzo di partenza di 48.250 euro.

L’e-SpaceTourer condivide lo stesso design della versione con motore endotermico, anche se è stato aggiunto il logo e sulla griglia frontale e sul portellone posteriore e ovviamente la porta di ricarica per distinguere i due modelli.

Citroën e-SpaceTourer
Citroën e-SpaceTourer profilo laterale

Citroën e-SpaceTourer: la monovolume elettrica parte da 48.250 euro in Italia

Nell’abitacolo troviamo qualche differenza come ad esempio il nuovo comando e-Toggle che consente di impostare le tre modalità di guida disponibili: Eco, Normal e Power. Oltre a questo, sono disponibili delle informazioni specifiche su consumo e carica e un display a colori per visualizzare l’energia residua, l’autonomia e lo stato di carica.

La Citroën e-SpaceTourer è in grado di accogliere al suo interno fino a nove persone ed è disponibile in tre lunghezze: XS da 4,60 metri, M da 4,95 metri e XL da 5,30 metri. La casa automobilistica francese ha pensato anche di implementare ben 15 sistemi di assistenza alla guida come ad esempio la frenata di emergenza, il riconoscimento dei segnali stradali e il display head-up.

Citroën e-SpaceTourer

Sotto il cofano è presente un motore elettrico con potenza di 136 CV e 260 nm di coppia massima che permette alla monovolume a zero emissioni di raggiungere una velocità massima di 130 km/h.

Accanto al propulsore elettrico troviamo due pacchi batterie da 50 kWh o da 75 kWh che assicurano un’autonomia di 230 e 330 km, rispettivamente, nel ciclo WLTP. La porta di ricarica è stata posizionata nella parte anteriore di sinistra dell’e-SpaceTourer e consente di sfruttare due tipi di caricabatterie: uno monofase da 7,4 kW di serie e uno trifase da 11 kW disponibile come optional.

È possibile caricare la monovolume elettrica utilizzando sia una comune presa domestica che una stazione di ricarica standard rapida. Quest’ultima consente di caricare il pacco batterie da 50 kWh in 30 minuti mentre quello da 75 kWh in 45 minuti. Come anticipato ad inizio articolo, la nuova Citroën e-SpaceTourer parte da 48.250 euro per la versione Business M e da 50.100 euro per quella dedicata ai privati.

Hai le notifiche bloccate!!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento