in

Fiat: tra ottobre e novembre sono in arrivo tante novità

La gamma Fiat si prepara a registrare diverse novità nei prossimi mesi

500 elettrica

Fiat inizierà l’autunno con l’acceleratore. Il marchio italiano, infatti, si prepara a diventare uno dei principali protagonisti del mercato europeo delle quattro ruote tra il mese di ottobre e il mese di novembre. Le ultime indiscrezioni, infatti, confermano che buona parte dei progetti di Fiat per il prossimo futuro arriveranno nel corso dei prossimi mesi.

La gamma del marchio, per il mercato europeo, si prepara quindi a ricevere un importante rinnovamento, già iniziato nella prima parte del 2020 con il lancio di Panda e 500 Hybrid. Al momento, non c’è ancora un calendario preciso per quanto riguarda l’arrivo dei nuovi modelli. Già da inizio ottobre, in ogni caso, Fiat dovrebbe iniziare ad avviare il lancio delle prime novità in programma per la seconda metà del 2020.

Si inizia con la nuova Fiat Tipo

Nel corso del mese di ottobre dovrebbe esserci il lancio ufficiale della nuova Fiat Tipo restyling. L’aggiornamento di metà carriera per la segmento C del marchio italiano porterà con sé svariate novità ed un importante miglioramento della dotazione, con più tecnologia e opzioni di personalizzazione. La vettura continuerà a puntare sul rapporto qualità/prezzo per conquistare la clientela.

Come noto, la famiglia Tipo registrerà il debutto di una nuova variante, la Tipo Cross. La versione crossover della Tipo, derivata dalla 5 Porte, dovrebbe fare il suo debutto già ad ottobre anche se le prime consegne potrebbero arrivare soltanto sul finire del 2020. In ogni caso, il nuovo modello è pronto al debutto.

Fiat Tipo Cross
Fiat Tipo Cross

Il restyling di metà carriera della Tipo potrebbe portare all’uscita dal listino della Tipo 4 Porte, almeno per quanto riguarda il mercato italiano e gli altri mercati in questi le berline a tre volumi non hanno più un grande appeal sulla clientela. Maggiori dettagli sulla questione arriveranno, di certo, nel corso delle prossime settimane.

Nuova Fiat 500: arriva la gamma completa

Fiat, nelle scorse settimane, ha aperto gli ordini per la Nuova Fiat 500 in versione La Prima (sia cabrio che berlina). Per ora, il marchio italiano non ha ancora presentato il modello “base” della nuova city car a zero emissioni che, secondo i rumors delle ultime settimane, dovrebbe partire da circa 25 mila Euro con la possibilità di scendere al di sotto dei 20 mila Euro grazie agli incentivi.

La presentazione della gamma completa della Fiat 500 elettrica, in un primo momento prevista per il mese di luglio, potrebbe avvenire nel corso del mese di ottobre. Da notare, in ogni caso, che l’apertura degli ordini e le prime consegne potrebbero slittare ai mesi successivi. Chi acquisterà la 500 elettrica in versione “base” potrebbe ricevere la vettura solo ad inizio del 2021. Fiat, infatti, darà priorità alle serie speciali di lancio.

La salita produttiva della Nuova Fiat 500 elettrica è programmata per il mese di novembre, quando a Mirafiori si inizierà a toccare quota 5 mila unità prodotte su base mensile. Tale valore sarà ripetuto, più o meno, a dicembre e nei primi mesi del nuovo anno.

Fiat Panda: restyling in arrivo

A completare le novità del 2020 del marchio Fiat per l’Europa ci sarà il restyling della Fiat Panda. Il nuovo progetto, che andrà a prolungare di almeno un paio d’anni la carriera della segmento A della casa italiana, dovrebbe essere presentato nel corso del mese di novembre, con un arrivo in concessionaria che potrebbe avvenire già a dicembre.

La nuova Panda restyling continuerà a puntare sulla tecnologia mild hybrid e presenterà diverse novità per l’abitacolo interno, con maggiore tecnologia, e la dotazione, Da notare anche il futuro debutto dell’allestimento Panda Sport che dovrebbe dare un tocco di dinamicità al progetto. La nuova versione della segmento A potrebbe essere accompagnata dal lancio di una serie celebrativa per i 40 anni del brand Panda.

I progetti per il 2021 e oltre

Fiat ha tanti progetti per il suo futuro. Il brand torinese, come anticipato in passato dal numero uno del marchio Olivier Francois, punta a espandere la sua offerta di veicoli arrivando sino al segmento D ed abbandonando progressivamente il segmento A con l’eccezione della sola 500 elettrica. I nuovi progetti di Fiat arriveranno soltanto a partire dal 2022, quando inizieranno ad essere pronti i primi modelli del marchio su base CMP del gruppo PSA (come la nuova Punto).

Nel frattempo, per il 2021 dovrebbe essere in programma l’elettrificazione della Fiat 500X. Il crossovr dovrebbe poter contare sui nuovi motori mild hybrid prodotti nello stabilimento di Termoli a partire dall’inizio del prossimo anno. Maggiori dettagli arriveranno, di certo, nelle prossime settimane.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento