in

Veicoli elettrici in UK: l’interesse è diminuito durante il lockdown

Gli uomini sono più propensi ad acquistare un’auto ad alimentazione alternativa rispetto alle donne

Auto elettriche

L’interesse verso i veicoli elettrici ed ibridi è diminuito nel Regno Unito durante il lockdown causato dal coronavirus. Questa notizia è stata diffusa da Close Brothers Motor Finance che ha condotto una ricerca di mercato. Secondo i risultati del sondaggio, un terzo degli automobilisti britannici (32%) prevede di acquistare un veicolo ad alimentazione alternativa.

Sempre dallo stesso sondaggio è emerso che i conducenti continuano ad evitare i carburanti tradizionali, con un quinto (21%) che prevede di comperare una vettura ibrida mentre un decimo (11%) opterà per un veicolo completamente elettrico. Tuttavia, un recente sondaggio condotto su 2185 automobilisti britannici, per conto della Society of Motor Manufacturers and Traders (SMMT), ha rivelato che circa la metà non è ancora pronta a passare a un veicolo ad alimentazione alternativa.

Auto elettriche infrastrutture di ricarica
Veicoli elettrici, l’11% opterà per un’auto completamente elettrica

Veicoli elettrici: il 32% degli automobilisti inglesi prevede di acquistare un modello ad alimentazione alternativa

Una nuova analisi condotta dalla SMMT la settimana scorsa, sempre nel Regno Unito, ha rivelato che sono necessari almeno 16,7 miliardi di sterline per preparare la rete di ricarica pubblica in vista dell’aumento della domanda dei veicoli elettrici, con 507 nuovi punti di ricarica necessari ogni giorno fino al 2035.

Seán Kemple, amministratore delegato di Close Brothers Motor Finance, sostiene che i veicoli alternativi continuano comunque a guadagnare quote di mercato. In particolare, Kemple ha detto: “All’inizio dell’anno, sembrava che il passaggio ai veicoli ad alimentazione alternativa sarebbe stata una delle maggiori tendenze per l’industria automobilistica nel 2020. Gli obiettivi ambiziosi fissati dal governo, per raggiungere strade a zero emissioni, mettono in moto le ruote per un futuro più verde, e chiaramente c’è anche la domanda”.

Kemple ha concluso dicendo: “Anche se la benzina è ancora il tipo di carburante scelto dalla nazione, i veicoli ad alimentazione alternativa stanno aumentando il ritmo mentre le persone cercano scelte più rispettose dell’ambiente e con costi di gestione più bassi“.

Le immatricolazioni di veicoli elettrici sono aumentate del 77,6% ad agosto e rappresentato il 6,4% del totale. La stessa ricerca ha anche rivelato che sono più gli uomini rispetto alle donne che stanno pianificando di acquistare un veicolo ad alimentazione alternativa (38% vs 26%) mentre gli acquirenti più giovani hanno maggiori probabilità di comperare un modello del genere rispetto ai più anziani.

È improbabile che gli automobilisti britannici, che hanno acquistato già un veicolo alternativo, tornino al volante di un’auto tradizionale in quanto più di 9 conducenti su 10 (93%) comprerebbe di nuovo un mezzo del genere. Infine, il 16% dei conducenti di veicoli ibridi prevede di passare al full electric.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento