in

Alfa Romeo: i gusti dei clienti americani influenzeranno la gamma futura

Sempre più SUV e crossover per Alfa Romeo che rimanda la futura ammiraglia

Le ultime indiscrezioni in merito ai prossimi modelli in arrivo per il marchio Alfa Romeo hanno fatto discutere e continueranno a far discutere nel corso delle prossime settimane. In attesa di notizie ufficiali, le novità future di Alfa Romeo restano uno degli argomenti “caldi” del mercato automotive. Secondo alcuni rumors, per il suo futuro, la casa italiana darà enorme importanza al mercato americano. 

I gusti dei clienti nordamericani, infatti, potrebbero avere un’enorme influenza sulle tempistiche di lancio dei nuovi modelli Alfa Romeo sul mercato e potrebbero anche comportare la cancellazione di alcuni progetti in via di sviluppo nei mesi scorsi, un po’ come avvenuto con la Giulia Sportwagon, la cui produzione è stata stoppata, preferendo dirottare le risorse sulla futura Giulia Coupé in arrivo a fine 2018, a causa dello scarso interesse per le station wagon da parte dei potenziali clienti nordamericani. 

SUV e crossover, che piaccia o meno, rappresentano i modelli più richiesti da parte del mercato premium ed Alfa Romeo dovrebbe accelerare, in modo marcato, in questo settore proponendo un SUV di segmento E dopo lo Stelvio, che ha debuttato pochi mesi fa in Nord America. Per il futuro, inoltre, si parla sempre di un crossover compatto di segmento C che, come temono tantissimi Alfisti ed appassionati delle quattro ruote, potrebbe sostituire del tutto invece che affiancare la futura generazione dell’Alfa Romeo Giulietta. 

Le preferenze dei clienti americani, che in questi ultimi anni stanno acquistando sempre meno berline, potrebbero, inoltre, essere alla base della decisione di posticipare al 2021 il lancio della futura ammiraglia di segmento E. Considerando anche le limitate risorse finanziarie, Alfa Romeo deve valutare con attenzione quali modelli lanciare sul mercato e per i prossimi anni il brand avrebbe preferito concentrarsi su SUV e crossover, dal segmento C al segmento E, oltre che sulla Giulia Coupé, un progetto “a basso costo” rispetto allo sviluppo di un modello inedito. 

Ricordiamo che per il 2018 ci attendiamo il debutto sul mercato dell’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, la variante sportiva del SUV di segmento D della casa italiana che dovrebbe arrivare in concessionaria ad inizio 2018, e la presentazione della Giulia Coupé che, come detto, dovrebbe essere svelata nel corso del secondo semestre dell’anno.

Per ulteriori novità in casa Alfa Romeo sarà, probabilmente, necessario attendere il 2019. In ogni caso, ad inizio del prossimo anno, FCA presenterà il suo nuovo piano industriale che dovrebbe chiarire diversi aspetti sul futuro del brand. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti legati al futuro del brand. 

Fonte

Lascia un commento

Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.