in

Jeep a luglio ha aumentato le vendite in Russia del 60%

Jeep a luglio 2020 ha aumentato le sue vendite in Russia del 60% rispetto allo scorso anno

Jeep Compass
Jeep Compass

Arrivano buone notizie per il gruppo Fiat Chrysler Automobiles dalla Russia. Infatti secondo i dati ufficiali i concessionari Jeep russi hanno venduto 197 SUV a luglio, il 60% in più rispetto allo scorso anno. Se prendiamo in considerazione però i primi sette mesi del 2020, le vendite di Jeep hanno però totalizzato 850 veicoli (-24%), secondo l’AEB, che è l’associazione dei venditori di auto in Russia. Chiaramente anche in questo paese il lockdown per il coronavirus ha influito sulle vendite dei mesi scorsi ma le cose adesso sembrano migliorare. Il modello Jeep più popolare nel paese rimane la Grand Cherokee: il mese scorso sono state vendute 77 auto di questo modello (+ 38%).

Jeep a luglio 2020 ha aumentato le sue vendite in Russia del 60% rispetto allo scorso anno

Il SUV Jeep Wrangler è stato venduto in 46 unità (+ 18%). Il crossover Cherokee chiude i tre bestseller della casa automobilistica americana di Fiat Chrysler Automobiles, il cui risultato è stato di 30 vetture contro le 3 unità dell’anno precedente. Va ricordato che dall’inizio dell’estate Jeep ha avviato la collaborazione con la piattaforma di trading Sberavto. Grazie all’accordo firmato, gli acquirenti hanno la possibilità di acquistare un’auto assolutamente ovunque nel paese, anche se non esiste un concessionario ufficiale del marchio. Si tratta ancora di piccoli numeri, ma parliamo di un mercato estremamente difficile per tutte le case automobilistiche occidentali.

Ti potrebbe interessare: Nuovo Jeep Grand Wagoneer verrà svelato il 3 settembre sotto forma di concept

 

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento