in

Gli Stati Uniti esaminano parti di rimorchi e semirimorchi costruiti in Cina venduti nel paese

Queste componenti avrebbero rappresentato un valore di 460 milioni di dollari solo nel 2019

Stati Uniti parti rimorchi semirimorchi Cina

Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti (U.S. Commerce Department) ha avviato un’indagine per presunto dumping nel mercato americano di componenti di rimorchi e semirimorchi prodotti in Cina. Secondo Reuters, l’indagine potrebbe portare a centinaia di milioni di dollari di importazioni dalla Cina colpite da dazi antidumping e compensativi per un ammontare del 188,05%.

Il dipartimento indagherà su 30 programmi di sovvenzione cinesi, inclusi programmi fiscali e prestiti governativi. Questa petizione è stata avviata dalla Coalition of American Chassis Manufacturers costituita da diverse aziende fra cui Cheetah Chassis Corp.

Stati Uniti parti rimorchi semirimorchi Cina
Stati Uniti, il Dipartimento del Commercio sta indagando su 30 programmi di sovvenzione cinesi

Stati Uniti: il Dipartimento del Commercio avvia un’indagine per presunto dumping di parti di rimorchi e semirimorchi costruiti in Cina

Le stime suggeriscono che telai e sottoassiemi cinesi, per un valore di 250 milioni di dollari, sono stati importati negli USA nel 2018 mentre l’U.S. Census Bureau ha dimostrato 460 milioni di dollari di tali prodotti importati nel 2019. Questi numeri, però, mostrano soltanto i dati sul valore delle importazioni in quanto quelli sul volume vengono riportati utilizzando diverse unità di misura.

Per quanto riguarda lo scopo per cui vengono solitamente impiegati questi telai di semirimorchi per autocarri, si tratterebbe di trasportare container, un’attività parecchio redditizia. Il 14 settembre, la Commissione per il commercio internazionale degli Stati Uniti (U.S. International Trade Commission) metterà la questione ai voti, se consentire o meno il proseguimento dell’indagine.

Il Dipartimento del Commercio prevede di emettere delle denunce antisovvenzioni preliminari il 23 ottobre, a cui seguiranno quelle antidumping il 6 gennaio 2021.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento