in ,

Ferrari Monza SP1 avvistata su strada a Maranello senza camuffamento

Sotto il grande cofano anteriore è presente il V12 aspirato da 6.5 litri da 810 CV

Ferrari Monza SP1 foto strada

Anche se Ferrari ha iniziato le prime consegne delle nuove Ferrari Monza SP1 e Monza SP2, è ancora difficile individuare un esemplare su strada. Varryx ha avuto la possibilità di catturare in un video, pubblicato su YouTube, proprio una Monza SP1 senza alcun camuffamento mentre girava per Maranello.

La presentazione ufficiale della monoposto (e della biposto) è avvenuta nel 2018 e hanno segnato la nascita di una nuova serie di supercar chiamata Icona. Questa ha l’obiettivo di raccogliere tutte le vetture speciali ispirate ai modelli di un tempo. Il design delle SP1 ed SP2, ad esempio, si ispira alle storiche 750 Monza, 250 Testa Rossa e 166 MM.

Ferrari Monza SP1 foto strada
Ferrari Monza SP1 profilo laterale

Ferrari Monza SP1: ecco uno dei primi esemplari senza tuta mimetica

Sappiamo che il marchio modenese prevede di produrre meno di 500 esemplari, numero che include sia la Ferrari Monza SP1 che la Monza SP2. Entrambe le vetture sono equipaggiate dal motore F140 GA, lo stesso che si trova sotto il cofano della 812 Superfast. Si tratta di un V12 aspirato da 6.5 litri capace di sviluppare una potenza di 810 CV a 8500 g/min e 719 nm di coppia massima a 7000 g/min, quindi 10 CV in più rispetto al propulsore utilizzato sulla Superfast.

La Monza SP1, dunque, è una delle Ferrari V12 stradali più potenti mai prodotte fino ad ora. I 1500 kg di peso proposti dalla SP1 sono stati resi possibili grazie all’adozione di una carrozzeria in fibra di carbonio.

Secondo i dati forniti dalla casa automobilistica modenese, le Ferrari Monza SP1 e Monza SP2 sono in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e da 0 a 200 km/h in 7,9 secondi mentre la velocità massima raggiunta è pari a 300 km/h.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento