in

Nuovi ecobonus: solo 100 milioni per benzina e diesel

Chi vuole i motori tradizionali si affretti

ecoincentivi auto

Nuovi ecobonus auto: il decreto Agosto ha rivoluzionato quando introdotto dal decreto Rilancio pochi giorni prima. Gli incentivi auto ammontano a 500 milioni, ma solo 100 milioni vanno a benzina e diesel: fate in fretta se volete comprare una vettura con alimentazione tradizionale. La dotazione è minima. Sarebbe stato opportuno un plafond di 10 miliardi, all’altezza di altri Paesi europei. Anche per ben figurare con l’Ue: noi puntiamo su progetti che diano spinta all’economia, e non sui monopattini elettrici cinesi.

Nuovi ecobonus: continui cambiamenti

Rammentiamo anche che, per la doppia rottamazione, c’è una mezza retromarcia del Governo Conte. Dove? Sull’incentivo rafforzato di 750 euro per chi ha due veicoli da rottamare, introdotto il 1° agosto con decreto Agosto: non potrà più essere utilizzato per l’acquisto della nuova auto. E allora, che cosa sarà mai? È un credito d’imposta.

Attenzione inoltre: serve un decreti per applicare lo sconto del 40% (100-200 euro) su Ipt e imposta di bollo relative al passaggio di proprietà di un’auto Euro 6. Quindi, la cosa interessa chi vuole comprare un usato meno vecchio dando dentro l’usato più antiquato. Dopo il decreto Rilancio convertito in legge con modifiche, poi modificato dal decreto Agosto, adesso altre giravolte, con un decreto successivo per applicare il decreto Agosto. Incredibile. È l’apoteosi dell’approssimazione politica ed economica: ad agosto, non a febbraio, in emergenza Covid.

Legge Bilancio 2021: altri ecoincentivi?

L’auspicio è che una dotazione finalmente forte, senza pregiudizi ideologici sulle alimentazioni, venga inserita nella legge Bilancio 2021. Per una svolta post Covid. E per un’immagine pulita di fronte all’Ue del Paesi frugali.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento