in

Fiat Strada 2021: FCA vuole raddoppiare la produzione in Brasile

Il marchio torinese ha già ricevuto 25.000 ordini dalla concessionarie brasiliane

Fiat Strada 2021 presentazione

FCA sta lavorando per raddoppiare la capacità produttiva del nuovo Fiat Strada presso lo stabilimento di Betim (MG) entro settembre. Il motivo di questo aggiornamento è che la nuova generazione del famosissimo pick-up ha già ricevuto 25.000 ordini dalle concessionarie brasiliane da quando è stato lanciato (il 26 giugno) fino alla settimana scorsa. Soltanto a luglio, Fiat ha ricevuto 18.000 ordini, più del triplo delle 6564 immatricolazioni del modello registrate il mese scorso.

Herlander Zola, direttore di Fiat Brasile, ha dichiarato: “Questi numeri hanno attirato molta attenzione e sono ben al di sopra delle nostre aspettative iniziali. Purtroppo la nostra disponibilità a soddisfare la domanda di Strada è molto inferiore al numero degli ordini. Ma stiamo lavorando per rispondere“.

Fiat Strada 2021 presentazione
Nuovo Fiat Strada tre quarti posteriore

Nuovo Fiat Strada: la capacità produttiva presso lo stabilimento di Betim verrà raddoppiata entro settembre

Al momento Fiat Chrysler Automobiles non vuole ancora attivare un altro turno di lavoro presso la fabbrica di Minas Gerais per soddisfare la domanda superiore per il nuovo Strada ma utilizza straordinari, giorni di produzione aggiuntivi e ha accelerato il ritmo della linea per cercare di soddisfare quanti più ordini possibili, che tendono ad aumentare ancor di più con l’inizio delle esportazioni.

Ad esempio, recentemente Fiat ha lanciato il nuovo Fiat Strada in Argentina, il primo mercato estero per il pick-up. Quando la casa automobilistica torinese ha presentato la nuova generazione del pick-up compatto, ha stimato che le nuove versioni avrebbero attirato nuovi clienti.

Fiat Strada 2021 presentazione

Le varianti a doppia cabina, secondo il dirigente, avrebbero rappresentato il 25% delle vendite rispetto al 5% precedente. Tuttavia, gli ordini sono triplicati e la versione più costosa, ossia la Volcano, rappresenta già il 40% della domanda. I 6564 esemplari immatricolati a luglio sono già il 20% in più rispetto a quelli registrati lo scorso gennaio. Nella prima metà di agosto, invece, la percentuale è già salita al 17%.

Con la nuova offerta, Strada ha attirato molti clienti al di fuori della categoria, che normalmente compravano compatte e berline e hanno visto nella nuova versione con cabina doppia la possibilità di avere la stessa tecnologia e comfort con le funzionalità extra di un pick-up“, ha spiegato Zola.

Con questo successo, Fiat intende accelerare l’offerta di nuove opzioni per il Fiat Strada 2021 tra cui l’aggiunta del cambio automatico fino ad ora non disponibile.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento