in

Bonus bici 210 milioni, quasi metà del bonus auto: troppo

Incredibile: per un settore vitale come l’automotive, solo il doppio rispetto ai monopattini cinesi

bonus auto

Incomprensibile scelta del Governo. Col decreto Agosto, stanzia 500 milioni per gli incentivi auto. Contro i 210 milioni di bonus bici. È un’assurdità. L’auto avrebbe meritato una decina di miliardi di euro, come in altri Paesi europei. I bonus auto stimolano il Pil, mente col bonus monopattini elettrici si regalano i soldi ai produttori dei monopattini stessi: i cinesi.

Bonus auto: sperando sia solo l’inizio

La prova dell’importanza dell’auto? Nel 2018 il carico fiscale sull’automotive è cresciuto dell’1,5%, sino a raggiungere i 76,29 miliardi di euro e raggiungendo in valore il 15,8% delle entrate tributarie nazionali che ammontano a 482,31 miliardi.

L’auto poi è la salvezza anti-Covid: chi vuole spostarsi in sicurezza deve farlo in macchina, e non coi mezzi pubblici. Qualcuno intende spostarsi, con famiglia, da una parte all’altra di Roma, Milano, Napoli, con la bici o il monopattino elettrico? L’auspicio è che a questo mezzo miliardo ne seguano altri: i Paesi frugali dell’Unione europea ci guardano e ci vogliono moderni. Incentivi per l’economia.

La comodità del bonus auto, la scomodità del bonus bici

Ma poi si pensi alla comodità del bonus auto: entri in concessionaria, compri con lo sconto e guidi. Il bonus bici è un inferno sulla Terra: scontrino parlante, fattura cantante, ancora gli acquirenti non hanno visto un euro di rimborso. Non c’è nessuno sconto alla fonte. C’è il rimborso, chissà come e chissà quando.  Manca il decreto interministeriale che ne fissi le modalità per poterlo richiedere e per riceverlo: chi ha comprato bici e monopattini si è messo nelle mani della burocrazia ministeriale. Da maggio, il silenzio. Auguri. Vogliamo solo ricordare che dal 2010 si attende il decreto interministeriale per la spartizione dei proventi autovelox. E per l’obbligo di apporre il segnale di pericolo per chi guida sui farmaci più pesanti. Che bei precedenti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento