in

Le future auto d’epoca di Alfa Romeo, Fiat e Lancia

Le ha selezionate “Auto Bild Klassik” e nella Top 100 sono comprese anche Ferrari e Abarth.

Alfa Romeo Alfa 164

Il sito “Auto Bild Klassik” ha pubblicato la lista delle cento auto ancora moderne che, in futuro, saranno certamente considerate come auto d’epoca. Tra queste figurano quattro Alfa Romeo, altrettante Fiat e due Lancia, senza dimenticare i più sportivi brand Abarth e Ferrari, con una vettura ciascuno.

Secondo il portale tedesco, in futuro saranno rivalutate le Alfa Romeo Alfa 164, Spider (modello 916), Alfa 159 Sportwagon e Brera. La Alfa 164 sarà un’auto d’epoca del futuro per il fascino in puro stile Alfa Romeo, soprattutto con le motorizzazioni V6 e nonostante la trazione anteriore.

Alfa Romeo Brera Vilner

La Alfa Romeo Spider attirerà per la linea senza tempo, mentre la 159 Sportwagon sarà rivalutata in futuro perché è stata definita come la “station wagon più bella mai prodotta”. Infine, “Auto Bild Klassik” considera la Brera come espressione del tipico design italiano, nonché allo stesso livello delle storiche coupé Giulietta Sprint e Giulia Sprint GT.

Le auto d’epoca del futuro griffate Fiat, invece, saranno: la Panda (ormai rara in Germania), già iconica quanto la Citroen 2CV e la Renault 4; la barchetta che ha segnato il ritorno della roadster italiana; la Multipla, per il design non convenzionale la folta schiera di fan affezionati (come per la rivalutata Volkswagen 411); la Coupé, per lo stile dell’abitacolo firmato da Pininfarina e la scarsa disponibilità di esemplari in perfette condizioni.

Per quanto riguarda Lancia, le due future auto d’epoca sono entrambe di scarso successo da nuove, ma saranno premiate in seguito per l’esclusività della dotazione di serie, le linee audaci e la rarità, vale a dire la K Coupé e l’ammiraglia Thesis.

Infine, nel mondo delle auto d’epoca entrerà anche la Ferrari 550 Maranello, con cui il Cavallino Rampante è tornato a produrre auto sportive da granturismo e col motore all’avantreno, nonché la Abarth 500 esseesse che rappresenta la prima versione speciale (da 160 CV di potenza) della Fiat 500 elaborata dal rinato brand dello Scorpione.

Non mancano vetture del passato dei brand statunitensi di FCA, come la Chrysler 300C Touring che sarà ricordata come l’ultima tipica station wagon ‘all’americana’, oppure la supercar Dodge Viper RT/10 con il poderoso motore 8.0 V10 aspirato da più di 400 CV di potenza.

Lascia un commento

Written by Dario Montrone

Blogger, ma soprattutto giornalista freelance del settore auto da oltre dieci anni. Sono appulolucano e, nel tempo libero, pratico il 'free riding'. "Auto Storiche Italiane" è il titolo del mio primo libro, scritto qualche anno fa.