in

PSA: più di 500 nuovi lavoratori assunti a Rennes

500 nuove assunzioni temporaneo presso il sito produttivo di PSA a Rennes

Il sito produttivo di PSA a Rennes riparte lunedì 17 agosto e continua a risalire, cinque mesi dopo l’inizio della crisi sanitaria. L’impianto produceva 200 veicoli al giorno quando ha riaperto a maggio, poi 400 a giugno con il ritorno di un secondo turno. Infine, la produzione salirà a 600 il 31 agosto, con l’arrivo di una terza squadra. Entro la fine del mese, più di 500 lavoratori temporanei si uniranno al sito per avviare una terza catena di montaggio.

500 nuove assunzioni temporaneo presso il sito produttivo di PSA a Rennes

Per cinque mesi, sono stati solo i dipendenti a tempo indeterminato a mantenere in funzione l’impianto, con una prima linea di assemblaggio messa in servizio il 18 maggio e una seconda il 22 giugno. “I precari sono stati i primi a subire questa situazione dovuta al coronavirus, dal momento che i loro contratti non sono stati rinnovati, afferma Laurent Valy, delegato CFDT e segretario del CSE.

Quindi è una soddisfazione vedere più di 500 di essi tornare al lavoro presso lo stabilimento di Janais” ha concluso il sindacalista rappresentante dei lavoratori di PSA. Insomma una buona notizia per il gruppo transalpino che attualmente lavora alla fusione con Fiat Chrysler Automobiles che darà origine a Stellantis.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Tonale, nuove Maserati Trofeo, fusione FCA-PSA: le migliori news della settimana

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento