in

Ferrari 250 GT/L Berlinetta del 1964 venduta a oltre 1,3 milioni di dollari

Uno dei soli 350 esemplari prodotti ora ha una nuova casa

Ferrari 250 GT/L Berlinetta 1964 asta

Attraverso l’asta online SHIFT/MONTEREY, RM Sotheby’s ha proposto una bellissima Ferrari 250 GT/L Berlinetta con carrozzeria Scaglietti del 1964 in ottime condizioni. Il telaio n°5379 proviene dalla collezione di Raymond Boniface ed è stato acquistato da quest’ultimo nel 1974.

Fin dall’inizio, l’auto è rifinita nella rarissima combinazione con esterno color avorio e interni in pelle rossa. La 250 GT/L Berlinetta è una delle granturismo di maggior successo progettate dal cavallino rampante. Rispetto alla 250 GT, il modello vanta un esterno ancora più sportivo.

Ferrari 250 GT/L Berlinetta 1964 asta
Ferrari 250 GT/L Berlinetta interni

Ferrari 250 GT/L Berlinetta: un esemplare della lussuosa vettura è stata venduta all’asta da RM Sotheby’s

La presentazione ufficiale della vettura avvenne in occasione del Salone di Parigi del 1962. Sotto il cofano è presente il motore Tipo 168 U da 3 litri che è l’ultima iterazione del Colombo V12. Oltre a questo, la vettura propone dei freni a disco su tutte e quattro le ruote, delle sospensioni con ammortizzatori Koni e un leveraggio posteriore Watt.

La casa automobilistica modenese ha progettato solo 350 esemplari della Lusso in circa due anni di produzione. Dato che parliamo dell’evoluzione finale della 250 GT, la GT/L è uno dei modelli di produzione più desiderabili di Maranello. Il telaio n°5379 proposto all’asta da RM Sotheby’s è esattamente il n°235 ed è l’unico fornito con questa combinazione di colori.

Ferrari 250 GT/L Berlinetta 1964 asta
Ferrari 250 GT/L Berlinetta motore

Dopo essere uscita dalla fabbrica il 22 febbraio del ‘64, la granturismo del cavallino rampante è stata consegnata nuova a una concessionaria del Connecticut. Nel ‘68, la vettura fu acquistata da un uomo dell’Illinois molto conosciuto per essere un collezionista di vetture Ferrari. Nel ’72, il bolide è passato per le mani di un oftalmologo della Carolina del Nord. Due anni dopo l’auto è entrata a far parte della collezione di Raymond Boniface.

Nel corso degli anni, questa Ferrari 250 GT/L Berlinetta è stata protagonista di diversi concorsi ed eventi di FCA. La vettura ha conservato lo specchietto montato sul parafango e i cerchi Borrani da 15″ abbinati a degli pneumatici Pirelli P5 Cinturato.

Gli interni del veicolo presentano superfici in pelle, legno, gomma e cromate in ottime condizioni. La pelle in Rosso Connelly ha conservato la sua lucentezza e bellezza nonostante i tantissimi anni di vita.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento