in

Alfa Romeo Remus: la granturismo basata sulla Ferrari Roma | Render

L’artista Andras Veres combina due storici marchi italiani

Alfa Romeo Remus Ferrari Roma

La Ferrari Roma promette di essere una granturismo ad alte prestazioni con il know-how di Formula 1 del cavallino rampante. La vettura, nome in codice Tipo F169, è stata ufficializzata a novembre dello scorso anno con un design parecchio elegante e un motore V8 biturbo da 3.9 litri collegato a una trasmissione DCT a 8 rapporti che propone dei cambi di marcia davvero rapidi.

Parlando di Alfa Romeo invece, la casa automobilistica di Arese avrebbe dovuto portare sul mercato le nuove generazioni di 8C e GTV ma purtroppo i piani sono stati modificati in quanto sono segmenti poco redditizi e per il fatto che il Biscione vuole puntare adesso più sui SUV con il lancio di alcuni modelli, tra cui la versione di produzione del Tonale.

Alfa Romeo Remus Ferrari Roma
Alfa Romeo Remus, una Ferrari Roma con diversi dettagli estetici delle vetture del Biscione

Alfa Romeo Remus: ecco l’ultimo progetto dell’artista Andras Veres

In passato, Enzo Ferrari ha modificato diverse Alfa Romeo per correre nelle gare ed è sicuramente un peccato che i tempi siano cambiati per i due brand italiani. Detto ciò, l’artista Andras Veres ha voluto combinare le due case automobilistiche in un progetto chiamato Alfa Romeo Remus. Il nome del progetto deriva dalla mitologia romana, la leggenda di Romolo e Remo.

A differenza della casa automobilistica milanese, Ferrari sta andando alla grande con le sue ultime vetture nonostante il coronavirus e inoltre entro la fine dell’anno prevede di annunciare altri modelli fra cui la 812 GTO e una possibile variante spider della SF90 Stradale.

L’Alfa Romeo Remus secondo Andras Veres ha mantenuto il corpo della Roma ma ci sono alcuni dettagli tipici dei modelli Alfa Romeo come ad esempio i cerchi, le pinze freno e l’iconico tribolo anteriore con il logo Alfa Romeo presente in alto al centro. Da notare anche la presenza del Quadrifoglio verde posizionato vicino alla portiera destra.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento