in

Multa semaforo rosso: 3 motivi per fare ricorso

Come opporsi in caso ci siano vizi di forma

semaforo rosso

Il passaggio col semaforo rosso è roba da omicidio stradale: pericolosissimo. Tuttavia, anche i Comuni sono tenuti a rispettare le leggi. Se non lo fanno, c’è un vizio di forma. Significa che si può fare ricorso al Giudice di Pace, pagando 43 euro di tassa, con discrete probabilità di vittoria.

Multa semaforo rosso: primo errore

Violazione dei dettami di cui all’articolo 60 della legge 120/2010. In corrispondenza della intersezione semaforica, circostanza questa che potrà essere provata con gli opportuni mezzi istruttori, non è tuttora presente alcun contasecondi. Atto a preavvertire l’insorgere della luce semaforica rossa. E ciò nonostante l’apparecchiatura utilizzata sia di ultimissima generazione.

Due: autorizzazione del prefetto alla telecamere sul semaforo

Non c’è traccia sul verbale di un punto chiave: l’ente comunale in questione avrebbe potuto installare una simile strumentazione solo previa autorizzazione prefettizia. Mentre ad avviso dello scrivente nello specifico caso concreto non sussistevano le condizioni per mettere la telecamera secondo il Codice della Strada, articolo 201.

Tre: salto di corsia al semaforo

C’è stato un salto di corsia al semaforo. La strumentazione atta a rilevare la contestata infrazione è capace di contestare la violazione sopra meglio specificata in presenza di un così detto salto di corsia dopo che il conducente si è reso conto che sulla corsia accanto la intersezione semaforizzata indica il verde. Se pertanto la contestazione fosse avvenuta per i motivi appena descritti si evince che pertanto non risulterebbe commessa la violazione contestata bensì eventualmente quella meno grave prevista.

Una volta effettuata la scelta della corsia il conducente è tenuto a rispettare la destinazione della corsia stessa, essendo assolutamente vietate le modifiche improvvise di direzione in corrispondenza dei bracci di ingresso alle aree delle intersezioni.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento