in

Auto elettriche e ibride: il 60% degli italiani ne acquisterebbe una

Soltanto il 9% degli intervistati afferma di voler comprare una vettura diesel

Auto elettriche batterie acqua di mare

Durante la fase di lockdown, gli automobilisti italiani hanno avuto più tempo per pensare a quale nuova auto acquistare.

Secondo un sondaggio, è aumentata la propensione all’acquisto di vetture elettriche e ibride, esattamente al 60%. Questa percentuale è stata raggiunta per via del risparmio economico, per un minor impatto ambientale e anche per gli incentivi statali messi a disposizione dal Governo italiano.

Auto elettriche e ibride, risparmio economico, minor impatto ambientale e incentivi sono le motivazioni dell’acquisto

Auto elettriche e ibride: 6 italiani su 10 comprerebbero una vettura a basse o a zero emissioni

Dato che sono molte le case automobilistiche a proporre sul mercato svariati modelli ibridi, la propensione all’acquisto verso le auto ad alimentazione alternativa è cresciuta.

Il 55% degli automobilisti italiani intervistati afferma di acquistare un’auto ibrida o elettrica per ragioni economiche, per la manutenzione ridotta e per i consumi inferiori mentre il 43% effettua l’acquisto per portare meno inquinamento. Il 9% degli intervistati, invece, afferma di voler acquistare una vettura diesel.

Proseguendo, l’indagine rivela che l’80% dei guidatori preferirebbe comperare l’auto direttamente in concessionaria mentre c’è un 5% che preferisce le comunicazioni tramite WhatsApp da parte del concessionario, molto utilizzato durante la fase di blocco per lo smart working. Le fasce orarie preferite in cui essere contattati sono il pomeriggio e la sera dopo le 20:00. Il 50% preferisce essere contattato nei giorni lavorativi mentre il 40% il sabato.

La prova dell’auto a domicilio è stata apprezzata dal 60% degli automobilisti italiani intervistati, quindi molto probabilmente questa soluzione verrà adottata anche dopo che il coronavirus scomparirà. In conclusione, lo studio afferma che il 10% degli italiani preferisce noleggiare a lungo termine un’auto anziché acquistarla.