in

PSA eVMP: fino a 650 km di autonomia elettrica per la nuova piattaforma

Il gruppo PSA presenta la sua piattaforma modulare eVMP per veicoli elettrici nel segmento C e D

PSA eVMP
PSA eVMP

Dopo eCMP, il gruppo PSA presenta la sua piattaforma modulare eVMP per veicoli elettrici nel segmento C e D (compatta e familiare). Gli attuali veicoli elettrici del gruppo PSA si basano sulla piattaforma eCMP, la versione elettrificata della piattaforma modulare multi-energia CMP (Compact Modular Platform). Ma questi sono veicoli urbani o compatti. Per i veicoli più grandi (segmenti C e D), PSA ha progettato una nuova piattaforma, l’eVMP.

Essa non è del tutto nuova, infatti è una piattaforma derivata dalla piattaforma EMP2 e soprannominata EMP2 V4. Dovrebbe anche avere la sua versione termica (VMP?). Dal 2023, le berline e i SUV nei segmenti compatti o familiari beneficeranno quindi della piattaforma modulare per veicoli elettrici.

L’eCMP ha una posizione per le batterie sotto il sedile posteriore, i sedili anteriori e la console centrale. Con l’eVMP, la batteria sarà nel “sottofondo” e offrirà “50 kWh per metro disponibile tra le ruote”. Secondo PSA, sarà “un punto di riferimento nel mercato dei veicoli elettrici”. Ciò dovrebbe consentire tra 400 e 650 km di autonomia WLTP. Inoltre, la piattaforma può essere disponibile in una versione ibrida. Abbastanza per ridurre i costi di sviluppo del veicolo che potrà contare su più varianti.

Inoltre, l’eVMP dovrebbe riutilizzare alcuni sottoinsiemi esistenti dell’EMP2, che conterrà ulteriormente i costi di ricerca e sviluppo di questa piattaforma. Verranno inoltre utilizzati componenti comuni a PSA, Nidec-PSA emotors e Total-PSA ACC (batterie). Ovviamente questa tecnologia verrà impiegata anche per i futuri modelli elettrici del gruppo Fiat Chrysler di segmento C e D.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Giulia e Stelvio, Fiat 500 elettrica, fusione FCA-PSA: le migliori news della settimana

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento