in

Fiat Chrysler: scandalo sessuale in Corea

Fiat Chrysler Korea ha confermato lunedì che il presidente Pablo Rosso è stato sospeso a seguito di accuse di molestie sessuali

FCA Korea
FCA

Fiat Chrysler Korea ha confermato lunedì che il presidente Pablo Rosso è stato sospeso a seguito di accuse di molestie sessuali, abusi verbali e aggressioni. Il quartier generale della casa automobilistica con sede negli Stati Uniti e l’unità regionale Asia-Pacifico hanno avviato un’indagine sulle accuse e lo hanno sospeso venerdì dalle sue funzioni.

Fiat Chrysler Korea ha sospeso il CEO Pablo Rosso coinvolto in uno scandalo di molestie

Mercoledì è stata pubblicata una petizione sul sito Web di Cheong Wa Dae in cui si diceva: “Rosso fa abitualmente battute sessuali e usa un linguaggio offensivo con dipendenti donne … Per favore, punitelo per i suoi crimini sessuali, aggressioni e linguaggio offensivo”. “Stavamo indagando sulla questione internamente perché prima c’erano rapporti correlati dell’azienda. Abbiamo deciso di sospenderlo dalle sue funzioni durante il periodo dell’inchiesta per essere trasparenti ed equi “, ha dichiarato Fiat Chrysler Korea in una nota.

La casa automobilistica ha dichiarato che per il momento avrebbe indagato sulla questione internamente perché non vi sono ancora richieste di indagine penale. Pablo Rosso è stato nominato presidente della FCA Korea nel dicembre 2012. È stato il primo presidente straniero dell’Associazione degli importatori e distributori di automobili della Corea a marzo di quest’anno. Vedremo dunque come si evolverà la situazione all’interno di Fiat Chrysler Korea.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler punta ad una forte crescita quest’anno in Corea del Sud

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento