in ,

Sistema Move-In per il Piemonte: no su auto storiche

La scatola nera sulle vetture con oltre 20 anni di età? Non si può fare

auto storiche

La Giunta regionale del Piemonte riconosce fondate le argomentazioni dell’Automotoclub Storico Italiano (ASI). Quindi, no alla scatola nera sulle auto storiche: no al sistema Move-In per limitare lo smog. La black box va bene solo su normale macchine che inquinano parecchio, ma non sulle storiche.

Sistema Move-In per il Piemonte: questione delicata

La tesi dell’ASI è facile: la scatola nera del Move-In”non rappresenta una soluzione anche per il motorismo storico. Per evidenti limiti pratici, tecnici e gestionali. È impensabile che una vettura o una motocicletta degli anni 1930 o 1960 possa solo montarla prima ancora che utilizzarla. C’è a dimostrazione scientifica di come i veicoli storici non impattino sull’ambiente: costituiscono una leva di sviluppo per l’indotto economico ed occupazionale. Specie in Piemonte.

Auto storiche e smog

L’Automotoclub Storico Italiano si è prodigato nella ricerca e nella trasmissione di dati riferiti al reale impatto ambientale dei veicoli storici. Che in Piemonte producono lo 0,000595% dei PM10 globali e lo 0,00234% degli NOx. Numeri insignificanti. Fermare queste macchine è assurdo. Alla base di tutto, resta quindi fondamentale il principio di distinzione tra i veicoli “vecchi” di uso quotidiano e quelli di “interesse storico e collezionistico”. Questo riguarda tutta l’Italia, non solo il Sistema Move-In per il Piemonte.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento