in

Jeep Grand Cherokee Trackhawk: ecco il SUV super sportivo da 717 CV

Jeep Grand Cherokee Trackhawk

In attesa della prima apparizione in pubblico, in programma tra pochi giorni al Salone dell’auto di New York edizione 2017, torna a far parlare di sé la nuova Jeep Grand Cherokee Trackhawk, variante ad alte prestazioni dell’ammiraglia della casa americana e SUV più veloce e prestazionale attualmente disponibile sul mercato. La nuova Jeep Grand Cherokee Trackhawk può contare, infatti, sul potentissimo motore V8 da 6.2 litri in grado di erogare ben 717 CV di potenza massima e 874 Nm di coppia motrice massima. Si tratta dello stesso propulsore che troviamo sotto al cofano della Dodge Hellcat.

Il motore è abbinato alla trasmissione automatica TorqueFlite ad 8 rapporti, la stessa che troviamo sulla versione “base” della Grand Cherokee, ma con un diverso software di gestione che permette di accorciare i tempi di cambiata andando così a migliorare la guidabilità del SUV. A completare il comparto tecnico troviamo, inoltre, la trazione integrale Quadra-Trac regolabile su cinque livelli, dalla versione più bilanciata Snow a quella più estrema e sportiva Track che indirizza il 70% della coppia motrice sulle ruote posteriori.

Nonostante le 2.4 tonnellate di peso complessivo, la Jeep Grand Cherokee Trackhawk presenta prestazioni davvero eccezionali che la pongono al vertice della categoria dei SUV sportivi. La nuova ammiraglia in versione sportiva di casa Jeep raggiunge una velocità massima di 290 km/h e può contare su di un’accelerazione 0-100 km/h completata in 3.5 secondi.  Nella dotazione di serie della versione TrackHawk della Grand Cherokee troviamo le ruote da 20 pollici, a richiesta disponibili in alluminio forgiato, con ammortizzatori adattivi Blisteint ed il nuovo impianto frenante firmato Brembo con dischi ampi 40 cm all’anteriore e 35 cm al posteriore. Lo spazio d’arresto a 100 km/h è fissato in 35 metri.

All’interno dell’abitacolo spazio al sistema multimediale Uconnect con schermate Performance Page, badge dedicati all’allestimento, dettagli e rifiniture in fibra di carbonio e quadro strumenti con tachimetro sino a 320 km/h. All’esterno, invece, la Trackhawk presenta nuove appendici aerodinamiche, passaruota maggiorati e un design inedito per il paraurti con nuove prese d’aria per garantire un miglior raffreddamento per gli elementi meccanici.

Dopo la presentazione ufficiale, in programma al Salone dell’auto di New York al via il prossimo 14 di aprile, la nuova Jeep Grand Cherokee Trackhawk si preparerà per il debutto sul mercato. Negli Stati Uniti il nuovo SUV sportivo di casa Jeep sarà disponibile da fine 2017. In Europa, invece, potrebbe essere necessario attendere la prima parte del prossimo anno per registrare l’abbio della commercializzazione della nuova Jeep Grand Cherokee Trackhawk. Continuate, in ogni caso, a seguirci per tutti gli aggiornamenti sul progetto.

Dodge Challenger Demon

Dodge Challenger Demon: le prime immagini inedite

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Alfa Romeo Giulia: il rottame di uno dei primi esemplari venduti in USA all’asta a partire da 225 dollari