in

Auto nuove: i prezzi medi sono aumentati nei primi sei mesi del 2020

Anche alcune voci del comparto assistenza auto hanno registrato un aumento dei prezzi

dotazioni incentivi auto

Nei primi sei mesi del 2020 i prezzi delle auto nuove sono aumentati mediamente del 2,1% rispetto al periodo gennaio-giugno del 2019. Da notare che a fine 2019 è stata registrata una percentuale del 2,5% rispetto al 2018.

Secondo l’Osservatorio Autopromotec, che ha utilizzato gli indici Istat dei prezzi al consumo per l’intera collettività per realizzare questi dati, il rallentamento della dinamica dei prezzi nel primo semestre di quest’anno è dovuto principalmente alla contrazione della richiesta di vetture per via della crisi economica in corso.

rca base
Auto nuove, il rallentamento della crescita dei prezzi è dovuto alla crisi economica in corso

Auto nuove: 2,1% di aumento dei prezzi medi nei primi sei mesi del 2020

Sempre dallo studio condotto dall’osservatorio emerge che i prezzi delle auto usate hanno registrato una diminuzione dell’1,2% nei primi sei mesi del 2020 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Tuttavia, parliamo di un calo più accettabile rispetto a quello registrato a fine 2019 (-2,7%).

L’Osservatorio Autopromotec mostra anche l’andamento dei prezzi relativi al comparto assistenza auto. Questo settore ha registrato un aumento dell’1,1% nel periodo gennaio-giugno di quest’anno sempre rispetto ai primi sei mesi del 2019.

Da precisare però che soltanto le voci manutenzione, lubrificanti e riparazione hanno ottenuto l’incremento maggiore (+1,2%). Anche i prezzi di pneumatici e ricambi sono aumentati, rispettivamente dello 0,8% e dello 0,4%.