in

Mick Schumacher all’Alfa Romeo: ecco cosa ne pensa Binotto

Ecco cosa ne pensa Mattia Binotto del possibile arrivo in Formula 1 nel 2021 di Mick Schumacher

Mick Schumacher
Mick Schumacher

Il figlio di Michael Schumacher, Mick Schumacher, dovrebbe seguire le orme del suo leggendario padre. Sembra più una questione del quando piuttosto che del se arriverà in Formula 1. Membro della Ferrari Driver Academy, attualmente esercita la sua attività in Formula 2. Si è esibito bene salendo sul podio nel Gran Premio di Ungheria. Se Mick continuerà a stupire, dovrebbe arrivare in F1 la prossima stagione. Si dice infatti che il giovane pilota tedesco possa occupare nel 2021 uno dei due sedili di Alfa Romeo Racing, forse quello dell’esperto finlandese Kimi Raikkonen che a fine anno dovrebbe appendere il casco al chiodo.

Il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, che segue il ragazzo con attenzione, ritiene però che sia ancora presto per dire con certezza che presto Mick Schumacher correrà in Formula 1. “Penso che Mick stia andando bene, meglio dell’anno scorso. È importante che nella sua seconda stagione in Formula 2 mostri progressi e abbia fatto bene in Ungheria. Sebbene sia evidente che il ragazzo sta compiendo dei miglioramenti è ancora troppo presto per prendere decisioni in merito alla prossima stagione.”

Al momento il suo principale concorrente per un posto in F1 sembra essere un altro membro della Ferrari Driver Academy. Il 20enne russo Robert Shwartzman che sta conquistando la F2, vincendo gara dopo gara. Attualmente è a capo del campionato, e se a fine stagione dovesse trionfare potrebbe avere una carta in più di Mick Schumacher per entrare in F1 la prossima stagione.

Ti potrebbe interessare: Mick Schumacher: La pressione che sente è incomparabile secondo Marko

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI