in

Ram 1500: ecco una versione widebody in total black

Il futuro Ram Rebel TRX sarà il modello più vicino a questo progetto digitale

Ram 1500 widebody render

I pick-up personalizzati sono molto famosi in America, soprattutto i restomod che riportano in vita vecchie glorie del passato a cui vengono apportate diverse modifiche come ad esempio lo scambio del vecchio motore con un’unità più moderna e prestante.

Il progetto digitale che vi proponiamo in questo articolo è stato realizzato dal famoso artista Abimelec Arellano (abimelecdesign) e vede protagonista un Ram 1500 2019. Il designer è partito da un esemplare Quad Cab del popolare pick-up statunitense a cui ha applicato una serie di modifiche al suo grosso corpo.

Ram 1500 widebody render
Ram 1500 widebody tre quarti posteriore

Ram 1500: un artista digitale immagina la versione widebody con assetto ribassato

Le componenti personalizzate scelte dall’artista si adattano perfettamente allo stile originale del Ram 1500. Innanzitutto, possiamo vedere l’altezza di guida estremamente ridotta di questo pick-up in quanto sono state installate delle sospensioni pneumatiche. Queste permettono di modificare l’altezza da terra con il semplice tocco di un pulsante o su uno schermo tramite l’applicazione dedicata.

Ben visibili anche i cerchi personalizzati che sono multirazza e hanno uno spessore interno particolarmente importante. Altre modifiche proposte riguardano l’antenna a forma di pinna di squalo presente sul tetto, il doppio terminale di scarico, la presa d’aria posta sul cofano motore e le minigonne laterali.

Al momento sappiamo che la stessa casa automobilistica porterà presto sul mercato un modello molto simile, orientato alle prestazioni. Stiamo parlando del Ram Rebel TRX che sarà equipaggiato dal prestante motore Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri il quale dovrebbe erogare oltre 700 CV di potenza.

Ram 1500 widebody render

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento