in

Dodge Venom: il futuristico concept del 1994

La vettura doveva arrivare sul mercato con una baby Viper

Dodge Venom concept

La Dodge Viper è ricordata da tutti come una supercar completamente sviluppata in America con uno stile davvero unico. Pochi rammentano, però, che anche Chrysler aveva in programma di realizzare una versione più piccola chiamata Dodge Venom.

All’interno di questo articolo vi parliamo proprio di questo speciale concept creato circa due decenni fa. La Venom vanta lo stesso stile audace della Viper ma c’è una grande differenza: il tetto era posizionato proprio al centro della vettura con dei cerchi cromati che ricordano quelli della Mitsubishi 3000 GT.

Dodge Venom concept
Dodge Venom profilo laterale

Dodge Venom: il concept ispirato alla Viper debuttò al Salone di Chicago del 1994

Il concept è stato mostrato per la prima volta in occasione del Salone di Chicago del 1994. Dato che parliamo di un veicolo svelato prima dell’era Internet, la Dodge Venom è poco conosciuta ed è difficile trovare delle foto sul Web.

Secondo gli addetti ai lavori, il concept pare fosse basato sulla piattaforma della Dodge Neon ma con un corpo molto più lungo e dotato della trazione posteriore. Come la maggior parte di concept e auto di quell’epoca, sotto il cofano c’era un motore V6 da 3.5 litri con potenza di 289 CV e 300 nm di coppia massima che permetteva al veicolo di scattare da 0 a 96 km/h in 5,2 secondi.

La concept car presentava una lunghezza di 464 cm e una larghezza di 190,5 cm, all’incirca le dimensioni proposte dalla Mercedes CLA di oggi. All’epoca, la casa automobilistica statunitense aveva programmato di mettere in produzione la Dodge Venom e venderla a un prezzo compreso tra 9000 e 13.000 dollari (7876-11.376 euro).

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento