in

Fiat Ducato donato al museo internazionale di Auschwitz-Birkenau

Fiat Ducato
Fiat Ducato. un esemplare del celebre veicolo di Fiat Professionale è stato donato al museo internazionale di

Un esemplare di Fiat Ducato è stato donato dal gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles al museo internazionale di Auschwitz-Birkenau. La donazione è avvenuta in occasione del Giorno della Memoria 2017, alla consegna erano presenti i dirigenti del Gruppo guidato da Sergio Marchionne, i quali hanno rinnovato la loro collaborazione, che dura ormai da un paio di anni, con il Museo Internazionale di Auschwitz-Birkenau. Il veicolo è stato consegnato durante una cerimonia che ha avuto luogo nel campo di concentramento.

Fiat Ducato sancisce il rinnovo della collaborazione tra FCA e Museo di Auschwitz-Birkenau

L’esemplare di Fiat Ducato consegnato nelle scorse ore, verrà utilizzato dal Dipartimento del Museo di manutenzione per soddisfare qualsiasi esigenza di trasporto e di manutenzione. Si tratta di un furgone Ducato Maxi dotato di motore 2.3 MJT 130 Cavalli. Il furgone è anche dotato di pannelli di protezione per il suolo e le pareti. Il veicolo è stato consegnato dal gruppo direttivo per conto del Fiat Chrysler Automobiles e Fiat Professional. L’evento in occasione del quale Fiat Ducato è stato consegnato ai dirigenti del museo è il cosiddetto Remembrance Day.

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Maserati, Ferrari, Abarth, Jeep, FCA: Le migliori notizie della settimana (23-29 gennaio)

Fiat Ducato
Fiat Ducato. un esemplare del celebre veicolo di Fiat Professionale è stato donato al museo internazionale di Auschwitz-Birkenau.

Leggi anche: Fiat Tipo: 41 mila chilometri per compiere il primo giro del mondo per un’auto di serie

La consegna durante il cosiddetto Remembrance Day

Questa altri non è che una celebrazione internazionale in memoria delle vittime dell’Olocausto, istituito il 1 novembre 2005 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. La scelta del 27 gennaio come data per la celebrazione è stata decisa in quanto in questo giorno nel 1945 le truppe dell’Armata Rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau. Insomma una bella iniziativa da parte del gruppo guidato da Sergio Marchionne che decide di donare il suo più famoso furgone di Fiat Professional. 

FCA afferma che il suo diesel V-6 sarà certificato presto dall’EPA

Alfa Romeo Stelvio

Alfa Romeo Stelvio: il SUV sarà disponibile anche per il settore flotte