in

Fiat Ducato donato al museo internazionale di Auschwitz-Birkenau

Fiat Ducato
Fiat Ducato. un esemplare del celebre veicolo di Fiat Professionale è stato donato al museo internazionale di

Un esemplare di Fiat Ducato è stato donato dal gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles al museo internazionale di Auschwitz-Birkenau. La donazione è avvenuta in occasione del Giorno della Memoria 2017, alla consegna erano presenti i dirigenti del Gruppo guidato da Sergio Marchionne, i quali hanno rinnovato la loro collaborazione, che dura ormai da un paio di anni, con il Museo Internazionale di Auschwitz-Birkenau. Il veicolo è stato consegnato durante una cerimonia che ha avuto luogo nel campo di concentramento.

Fiat Ducato sancisce il rinnovo della collaborazione tra FCA e Museo di Auschwitz-Birkenau

L’esemplare di Fiat Ducato consegnato nelle scorse ore, verrà utilizzato dal Dipartimento del Museo di manutenzione per soddisfare qualsiasi esigenza di trasporto e di manutenzione. Si tratta di un furgone Ducato Maxi dotato di motore 2.3 MJT 130 Cavalli. Il furgone è anche dotato di pannelli di protezione per il suolo e le pareti. Il veicolo è stato consegnato dal gruppo direttivo per conto del Fiat Chrysler Automobiles e Fiat Professional. L’evento in occasione del quale Fiat Ducato è stato consegnato ai dirigenti del museo è il cosiddetto Remembrance Day.

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Maserati, Ferrari, Abarth, Jeep, FCA: Le migliori notizie della settimana (23-29 gennaio)

Fiat Ducato
Fiat Ducato. un esemplare del celebre veicolo di Fiat Professionale è stato donato al museo internazionale di Auschwitz-Birkenau.

Leggi anche: Fiat Tipo: 41 mila chilometri per compiere il primo giro del mondo per un’auto di serie

La consegna durante il cosiddetto Remembrance Day

Questa altri non è che una celebrazione internazionale in memoria delle vittime dell’Olocausto, istituito il 1 novembre 2005 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. La scelta del 27 gennaio come data per la celebrazione è stata decisa in quanto in questo giorno nel 1945 le truppe dell’Armata Rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau. Insomma una bella iniziativa da parte del gruppo guidato da Sergio Marchionne che decide di donare il suo più famoso furgone di Fiat Professional. 


Written by Andrea Senatore

Nato a Catania nel 1980, studi classici, laurea in Giurisprudenza, sono web editor professionista, lavoro per numerosi siti. Sono un grande appassionato di motori, uno dei massimi esperti viventi in Italia di Alfa Romeo, Fiat, Maserati e Ferrari