in

Patenti di guida: aumenta in Italia il numero delle licenze

La Lombardia ha la maggiore quantità di patenti di guida attive

Patenti Italia

Uno studio realizzato da Facile.it dimostra che gli italiani hanno ancora la passione per i motori nonostante la diffusione di mezzi alternativi per muoversi in città. Analizzando i dati ufficiali forniti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il noto portale Internet ha rivelato che il numero degli automobilisti italiani con patente di guida attiva è aumentato, passando a 39,2 milioni nel 2019.

Parliamo di una crescita di oltre 437.000 rispetto al 2017 e addirittura di 3,9 milioni considerando il periodo 2010-2019. Mettendo a confronto il numero delle patenti di guida attive con quello degli over 14 presenti in Italia, emerge che il 73,9% della popolazione può guidare un veicolo a motore.

Patenti di guida, il 73,9% della popolazione può guidare un’auto

Patenti di guida: oltre 437.000 licenze di guida in più nel 2019 rispetto al 2017

Analizzando nello specifico le regioni italiane, al primo posto abbiamo la Lombardia con oltre 6,5 milioni di patenti (17% del totale) mentre in seconda posizione c’è il Lazio con 3,7 milioni (9,7% della totale). Il podio si chiude con la Campania in cui ci sono 3,4 milioni di patenti di guida attive (8,7% del totale).

Capovolgendo la classifica, possiamo vedere le regioni in cui ci sono meno patenti di guida attive. Al primo posto abbiamo la Valle d’Aosta con più di 37.000 patenti, in seconda posizione c’è il Molise con 198.000 automobilisti mentre al terzo posto troviamo la Basilicata con 358.000.

Lo studio effettuato da Facile.it rapporta anche il numero di patentati con la popolazione residente. In questo caso, la classifica cambia parecchio. Ad esempio, la Valle d’Aosta passa dall’ultimo al primo posto con il 79,6% degli over 14 avente una patente di guida attiva. Seguono Marche (78,4%), Veneto (78,2%) ed Emilia-Romagna (77,5%).

Soltanto in Molise si è registrato un calo dello 0,11%

Al contrario, le regioni in cui il rapporto tra licenze di guida e residenti è più basso sono la Campania (67,8%), la Calabria (69,2%) e la Liguria (70,2%). Dal 2017 al 2019 il numero delle patenti attive è aumentato in quasi tutte le regioni. Soltanto in Molise si è registrato un calo dello 0,11% mentre il Trentino Alto Adige ha registrato il maggior incremento del 2,27%.

In seconda posizione abbiamo la Lombardia (1,72%) mentre al terzo posto l’Emilia-Romagna e la Campania (1,64% per entrambe). In base a quanto riportato dall’indagine di Facile.it, la patente di guida più diffusa è la B con poco più di 36 milioni di automobilisti (92% del totale). In seconda posizione abbiamo la patente C (1,2 milioni).

Per quanto riguarda le due ruote, il documento di guida più popolare è quello AM che consente di guidare i ciclomotori a due o tre ruote con cilindrata non superiore a 50 cc oppure i quadricicli leggeri (315.000 circa). La patente A, che consente di guidare qualsiasi motociclo, invece ha registrato circa 106.000. Infine, l’indagine condotta da Facile.it rivela che la percentuale più alta di possessori della patente AM si trova nelle Marche, la patente B è più diffusa in Lombardia mentre la C in Molise.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento