in

Dodge Journey: ecco come sarebbe la versione SUV

La famosa monovolume potrebbe rinascere come SUV fra qualche anno

Dodge Journey SRT SUV render

Dodge ha confermato qualche giorno fa che la Dodge Journey uscirà di produzione quest’anno. Il model year 2020, infatti, è l’ultimo della famosa monovolume a trazione anteriore/integrale le cui basi derivano da una piattaforma del 2005 sviluppata in collaborazione con Mitsubishi e Daimler.

Conosciuto in Italia come Fiat Freemont, la Journey potrebbe però rinascere. Infatti, alcune indiscrezioni hanno dichiarato che FCA potrebbe riportare in vita il modello nel 2022 come MY 2023.

Dodge Journey SRT SUV render
Dodge Journey SRT SUV tre quarti posteriore

Dodge Journey: Kleber Silva pensa ad un ritorno del veicolo

L’anno scorso Mopar Insiders, citando fonti alcune fonti, ha riportato che la monovolume potrebbe ritornare sotto forma di SUV con le basi Alfa Romeo. In poche parole, dovrebbe essere utilizzata la piattaforma Giorgio impiegata per Giulia e Stelvio e persino un motore Hemi V8.

La fusione tra FCA e PSA, tuttavia, potrebbe non dare spazio a una nuova Dodge Journey in quanto già Alfa Romeo sta lavorando su un modello del genere ispirato al concept Tonale e prendendo in prestito alcune caratteristiche dai modelli francesi di PSA.

Dodge Journey 2020
Dodge Journey

Tuttavia, negli anni passati Sergio Marchionne e altri dirigenti di Fiat Chrysler Automobiles hanno suggerito che marchi come Dodge potrebbero prendere in prestito la piattaforma Giorgio per alcuni modelli a trazione posteriore/integrale. Anche Maserati sta sviluppando un crossover compatto che verrà prodotto nello stesso stabilimento dove oggi viene assemblato lo Stelvio.

Detto ciò, il noto artista brasiliano Kleber Silva ha deciso di realizzare un progetto digitale chiamato Dodge Journey SRT SUV in cui spicca il frontale della Charger SRT Hellcat e un cofano motore verniciato in nero e bianco. A giudicare dalle proporzioni del progetto, sembra che l’artista abbia preso come base il Maserati Levante.

Altre caratteristiche proposte dal concept includono un impianto frenante maggiorato con pinze rosse Brembo, dei cerchi in lega a cinque razze, un doppio terminale di scarico sul retro, un piccolo spoiler posizionato sul lunotto che integra anche la luce di stop e un’antenna a forma di pinna di squalo.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI