in ,

FCA: immatricolazioni in calo del -25% a giugno in Italia

Il primo semestre si chiude con un -48%

Anche il mese di giugno è negativo per FCA in Italia ma il calo registrato dal gruppo è, tutto sommato, in linea con i dati raccolti dall’intero mercato italiano nel secondo mese post lockdown. A giugno, infatti, FCA ha venduto un totale di 29 mila unità in Italia con un calo del -25% rispetto ai dati del giugno dello scorso anno quando le vendite sfiorarono quota 39 mila unità. Per il gruppo si registra una quota di mercato stabile al 22%. Da notare che l’intero mercato auto italiano ha chiuso il mese di giugno con un calo del -23%.

Il primo semestre per FCA si chiude, quindi, con 139 mila unità vendute e con un calo del -48% nel confronto con i dati del primo semestre dello scorso anno. In questo caso pesa enormemente l’effetto del lockdown. FCA ha perso circa 120 mila unità rispetto ai dati del primo semestre del 2019. Il mercato auto italiano, invece, ha chiuso il semestre con un calo del -46%.Per FCA, quindi, la quota di mercato è di poco inferiore al 24%.

Da notare che FCA precede il gruppo Volkswagen, che mette assieme 95 mila unità vendute con un calo del -41.5%. PSA, invece, si ferma a 91 mila unità vendute con un calo del -48% rispetto al primo semestre.  Globalmente, FCA e PSA coprono circa il 39% del mercato italiano delle quattro ruote.

Vediamo ora come sono andate le vendite dei vari marchi:

Fiat

Fiat chiude il mese di giugno con un totale di 18 mila unità vendute in Italia e con un calo del -20% nel confronto con lo scorso anno. Nel parziale annuo, invece, Fiat si ferma a 90 mila unità vendute con un calo del -47% rispetto al primo semestre del 2019 e con una quota di mercato del 15% che resta praticamente stabile rispetto ai dati dell’anno passato.

A guidare le vendite di Fiat nel semestre è, naturalmente, la Panda che si ferma a 47 mila unità vendute con un calo del -43% rispetto ai dati dello scorso anno. Da notare che a giugno la Panda ha venduto circa 9 mila unità, con un calo del -20% rispetto ai dati dello scorso anno. Da segnalare anche le 3 mila unità vendute della 500X a giugno (un dato quasi in linea con lo scorso anno) che portano a oltre 13 mila le vendite nel semestre (-45%).

Lancia

Lancia chiude il mese di giugno con 3.508 unità vendute e con un calo del -19% rispetto allo scorso anno. Nel primo semestre, il brand ha venduto un totale di 18 mila unità in Italia facendo registrare un calo del -46% nel confronto con i dati dello scorso anno.

Jeep

Vendite in calo anche per Jeep che si ferma a 5.373 unità vendute nel corso del mese di giugno con un calo del -36% rispetto ai dati dello scorso anno. Il marchio americano chiude il semestre con 23 mila unità vendute ed un calo del -51% rispetto allo scorso anno. Il modello più venduto è la Renegade con 12 mila unità consegnate ed un calo del -50%.

Jeep Renegade e Compass 4xe First Edition

Alfa Romeo

Come già riportato nel nostro articolo d’approfondimento, il mese di giugno si chiude con un forte calo per Alfa Romeo che si ferma a 1.525 unità vendute, con vendite in calo del -40%. Il primo semestre, invece, termina con meno di 7 mila unità consegnate in tutta Italia e con un calo del -52.7% nel confronto con i dati dello scorso anno. Lo Stelvio è il modello più venduto ma si ferma a poco più di 3 mila unità con un calo del -59%.

Maserati  e Ferrari

Maserati ha venduto 144 unità nel corso del mese di giugno, registrando un calo del -46% rispetto allo scorso anno. Nel primo semestre, il brand del Tridente ha venduto 552 unità con un calo del -54% rispetto al primo semestre del 2019. Per quanto riguarda Ferrari, invece, le vendite di giugno sono state 74 (+54%) mentre il totale del primo semestre è pari a 271 (-3.5%).

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento