in

Plymouth B-body del 1971 ottiene il motore V10 della Dodge Viper

Il potente dieci cilindri della sportiva di Dodge fa rinascere una vecchia B-body del 1971

Plymouth B-body motore Dodge Viper

Spesso capita che un’auto con parti arrugginite può tornare utile per restaurare un’altra vettura simile. È il caso di una Plymouth B-body del 1971 che è finita nel parcheggio di Aaron Porter senza motore, parafanghi, portiere, trasmissione e così via.

Eppure proprio questa vettura è diventata la base per un veicolo davvero particolare, conosciuto semplicemente con il nome di GTX-R. Sotto il cofano è stato implementato il motore V10 di una Dodge Viper del 2008 abbinato a un cambio manuale a 6 rapporti.

Plymouth B-body motore Dodge Viper
Plymouth B-body, un esemplare del 1971 torna a nascere grazie ad Aaron Porter

Plymouth B-body: un esemplare del 1971 ora può contare sulla potenza del V10 di una Dodge Viper

Durante un’intervista, Porter ha dichiarato che i propulsori della Viper non sono così facili da installare in altri veicoli in quanto sono lunghi e richiedono modifiche al vano motore. Il progetto GTX-R è nato in seguito a una richiesta proveniente da un suo cliente londinese nel 2018.

Una volta che la carrozzeria dell’auto è stata completata e il motore V10 montato sotto il cofano, il cliente ha rinunciato all’affare. Perciò Porter ha comunque continuato a completare la vettura. Come detto poco fa, la GTX-R è costruita attorno al motore della Dodge Viper. Il supporto del radiatore è stato spostato in avanti e l’intero vano motore è stato abbassato.

Plymouth B-body motore Dodge Viper

La speciale Plymouth B-body ha ricevuto anche alcuni aggiornamenti per essere in grado di gestire la potenza aggiuntiva. L’intera carrozzeria è stata completamente saldata ed è stato installato un telaio tubolare in acciaio.

Dopodiché il designer Abimelec Arellano (abimelecdesign) ha realizzato un render che mostra l’aspetto del prodotto finito. Porter voleva rendere la GTX-R il più pulita possibile. A parte gli pneumatici più larghi, i cerchi color oro e l’assetto ribassato, la vettura è rimasta originale.

Plymouth B-body motore Dodge Viper