in

Ecclestone sulla decisione di RTL: “c’entra Vettel”

Per l’ex patron della Formula 1, la decisione di RTL che abbandonerà i GP in chiaro a fine stagione è legata a Sebastian Vettel

Ecclestone

La notizia che ha confermato che i Gran Premi in chiaro non saranno visibili dal 2021 sulla emittente tedesca RTL ha sconvolto, non poco i tedeschi, visto che viaggia sulla stessa direttrice della fine del rapporto tra Sebastian Vettel e la Ferrari fissata al termine del 2020. Nel frattempo in Liberty Media non hanno perso tempo, puntando ad un accordo esclusivo con Sky Deutschland che secondo il direttore del settore sportivo di RTL Manfred Loppe era disposta a “pagare il doppio”.

Non solo motivi economici

In effetti ben presto la questione era stata posizionata su un aspetto strettamente legato ad una situazione economica non più semplice da mettere in pratica, sebbene il problema delle tempistiche abbia aperto le porte a più di qualche ipotesi. Non è un caso che sulla questione dei Gran Premi non più visibili in chiaro sia intervenuto anche il buon Bernie Ecclestone che all’interno di un’intervista apparsa su Blick ha ammesso che la questione è strettamente legata all’addio di Sebastian alla Ferrari. Il divorzio pare abbia giocato un ruolo da protagonista nella nuova spartizione dei diritti televisivi in terra di Germania.

Bernie ne è certo: “il ritiro, dopo 30 anni di Formula 1, di RTL ha sicuramente a che fare con Sebsastian Vetttel. Senza il suo apporto la TV tedesca perderà molto e molti spettatori, ma di certo bisognerà vedere come reagiranno anche Svizzera e Austria”. In ogni caso come accennavamo la scorsa volta la delusione degli uomini di RTL è forte.

Tra i più delusi c’è anche l’inviato della TV tedesca, Kai Ebel, il quale ha ammesso di essere davvero deluso per una gestione errata da imputare a Liberty Media: “in questa situazione nuova e inaspettata mi sarei aspettato una clemenza maggiore da parte di Liberty Media. Abbiamo sempre rappresentato la Formula 1 con grande passione, ma alla fine abbiamo pagato dal punto di vista economico”.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento