in

Todt farebbe di nuovo un accordo con la Ferrari: “Abbiamo agito in modo professionale”

Nonostante le polemiche che sono seguite Jean Todt ha detto che rifarebbe ancora l’accordo segreto con la Ferrari

Jean Todt

L’accordo tra la Ferrari e la FIA è venuto fuori dal nulla dopo i test invernali a Barcellona e ha messo a dura prova molti team e tifosi. Adesso, qualche mese dopo, Jean Todt crede ancora che sia stata la scelta giusta. L’intera discussione ci riporta al 2019, quando la Ferrari improvvisamente dopo la pausa estiva migliorò di molto le sue prestazioni.

Il motore Ferrari sembrava essere molto più veloce di prima della pausa e i team hanno iniziato a chiedersi apertamente come fosse possibile. Mercedes e Red Bull Racing hanno sospettato qualche trucco e lo hanno denunciato alla FIA. Un chiarimento del regolamento da parte della FIA fa si che la Ferrari non abbia vinto più una gara.

Tuttavia, dopo i test invernali a Barcellona, ​​improvvisamente viene fuori un messaggio su un accordo tra Ferrari e FIA, di cui le altre squadre non erano a conoscenza. Da allora Todt è sotto tiro, ma dichiara al Corriere della Sera che farebbe lo stesso la prossima volta. ”È così che funziona. Dagli una settimana e tutti se ne dimenticheranno di nuovo.

Quando ho accettato questo lavoro, sapevo che avrebbe avuto conseguenze positive e negative. Voglio solo essere trasparente con la FIA e talvolta ci sono voci ” , afferma il Presidente della FIA. ”Abbiamo agito professionalmente e completamente secondo le regole. Certamente io non recito in quelle situazioni da solo ”, conclude Todt quando gli viene chiesto se lo farebbe di nuovo in quel modo in futuro.

Ti potrebbe interessare: Todt e le mancanze della Ferrari: “Senza una buona macchina, né Alonso né Vettel hanno vinto”

 

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento